rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022

Murales Icastica, "Non voglio il muro ma le opere". Sensi rilancia: "Studiamo come salvarle"

La contro replica del critico d'arte Danilo Sensi alle parole del sindaco a proposito della proposta di acquisto delle opere firmate da Moneyless e Eron in piazza del Popolo

"Non voglio assolutamente né intralciare i lavori né, tanto meno, comprare il muro. La mia proposta d'acquisto riguarda le opere che sono asportabili e possono essere salvate dalla demolizione". La controreplica alle parole del sindaco Ghinelli, arriva all'indomani delle dichiarazioni riguardanti il futuro prossimo dei murales di Moneyless e Eron che affacciano su piazza del Popolo ad Arezzo. A farsi avanti è nuovamente Danilo Sensi, critico d'arte che nei giorni scorsi ha annunciato di essere pronto a chiedere al Comune di valutare la possibilità di acquistare o ricevere in donazione le due opere destinate alla demolizione insieme al palazzo su cui sorgono. "Vorrei ribadire un concetto - spiega Sensi - quello che chiedo non è di bloccare i lavori di rifacimento della ex Cadorna né, tanto meno, impedire che il palazzo venga rifatto. Dico solo che le opere d'arte che qui si trovano hanno un valore storico, artistico e simbolico molto importante per la città. Tuteliamole, studiamo insieme come preservarle. Non possiamo pensare di distruggerle e basta. Dico questo anche perché temo che un giorno Arezzo se ne possa pentire visto che i due artisti che le hanno realizzate sono tra gli esponenti più conosciuti e quotati del panorama nazionale".

Sensi, insieme all'avvocato Andrea Vassallo, sta anche preparando un atto da sottoporre all'attenzione del consiglio comunale affinché la sua proposta trovi spazio nel dibattito pubblico. "Sono pronto a portare la questione ad una fase successiva - specifica - con il mio avvocato stiamo già studiando come presentare la proposta per ottenere l'acquisizione della proprietà "intellettuale" delle opere e sottoporre il quesito al consiglio comunale. Credo che questo tema debba essere discusso in quella sede così che possano essere meglio comprese le mie intenzioni".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Murales Icastica, "Non voglio il muro ma le opere". Sensi rilancia: "Studiamo come salvarle"

ArezzoNotizie è in caricamento