Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

"Con Forza Italia siamo come genitori separati che pensano al bene del proprio figlio, il nostro si chiama città di Arezzo"

Lucia Tanti, assessore alle politiche sociali e sanitarie del comune di Arezzo, commenta per la prima volta il suo addio al partito azzurro

 

Il grande amore - come lo chiama lei stessa - tra Lucia Tanti e Forza Italia è finito un giorno di estate. Era il 2 agosto quando l'assessore alle politiche sociali e sanitarie del comune di Arezzo, integralista azzurra della primissima ora, annunciò di non essere più intenzionata a condividere il percorso politico con il partito fondato da Silvio Berlusconi. 

Una scelta sofferta ma inevitabile visto che non c'erano "più le condizioni per andare avanti". Così l'assessore ha avviato la propria avventura insieme al'ex coordinatore Giovanni Toti che, come noto, ha dato vita a "Cambiamo!" cercando di dimenticare quel partito che, non solo ha segnato profondamente la propria formazione politica, ma ha combattuto al fianco di tutto il centrodestra per la riconquista della città.

"Addio Forza Italia, seguo Toti". E adesso ci sono zero azzurri nella giunta Ghinelli

Il civismo nel centrodestra, l'esistenza di OraGhinelli e la questione Tanti-Forza Italia

A livello locale la presa di distanza tra l'assessore e Forza Italia non è passata in sordina tanto che la sua permanenza in giunta è stata a più riprese messa in discussione. Non dal sindaco ma dal partito che ne avrebbe più volte chiesto l’allontamento. Ma l'estate è ormai alle spalle, l'anno sta per terminare, la scadenza di mandato per Alessandro Ghinelli è imminente e le cariche all'interno della giunta sono rimaste invariate. "Questa - ha ricordato lo stesso sindaco durante la conferenza di fine anno - è la stessa squadra con cui mi sono insediato cinque anni fa a Palazzo Cavallo". Un'affermazione niente affatto banale e che sottolinea come il "maremoto forzista” sia in qualche modo stato superato senza disastrose conseguenze.

In tutto questo contesto l'assessore non ha mai in alcun modo aperto bocca sulle indiscrezioni che volevano Forza Italia compatta nel chiedere "la sua testa”. Mai niente di più se non “no comment”

"La fine dei grandi amori non la commento mai - ha recentemente dichiarato Lucia Tanti - E' finita, è stato un grande amore ed io continuo a nutrire un grande e profondo rispetto per quello che abbiamo fatto insieme. Quello che c'era da chiarire lo abbiamo in parte chiarito. Credo che di fatto siamo come due genitori che si separano. La cosa più importante a cui pensare anche dopo aver preso ognuno la propria strada sono i figli. E qui c'è un figlio importantissimo che si chiama città di Arezzo che oggi è governata da una coalizione che vede Forza Italia punto fondamentale - ora come allora (2015 ndr) - le scelte personali, per quanto legittime, sono una cosa ma, Arezzo va avanti a qualsiasi posizione".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento