rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Civitella raccontata attraverso gli occhi di 5 fotografi: le opere in mostra su scuole e realtà produttive

La manifestazione si è svolta nei mesi estivi e si è conclusa a settembre con la premiazione dei cinque lavori più meritevoli

Sono in tutto cinque gli scatti fotografici che da oggi abbelliscono alcuni angoli del territorio comunale di Civitella in Valdichiana. Le gigantografie sono quelle apperse sulla facciata della scuola Arcobaleno, sull'ingresso dell'azienda Falsetti di Viciomaggio e sull'ex asilo di Badia al Pino. Altre due saranno installate a Tegoleto e Civitella in Valdichiana nei prossimi giorni.

Sono questi i siti dove troveranno casa le opere vincitrici della prima edizione del festival fotografico L’Ob[b]iettivo. La manifestazione si è svolta nei mesi estivi e si è conclusa a settembre con la premiazione dei cinque lavori più meritevoli. Nata da un'idea di Pietro Marini ideatore e curatore del festival, ha visto la copartecipazione di Arianna Vallone e ha goduto del patrocinio dell'amministrazione comunale di Civitella. 

“L’Ob[b]iettivo – commenta Pietro Mariniè nato dall’interesse di trattenere nella storia i ricordi preziosi di una comunità e soprattutto cercare di sviluppare sempre più l’interesse per la cultura e l’arte contemporanea/fotografica. L’evento è legato a filo stretto con il nostro territorio; difatti il simbolo che ci rappresenta compone un paesaggio idilliaco della Val di Chiana: un cipresso e una casa in mezzo alle colline di rosso mattone il colore, inquadrate parzialmente da un obbiettivo fotografico. Come la prospettiva visiva cambia, l’obbietivo muta diventando un orizzonte con un sole calante nel pieno di una pianura indefinita”.

I partecipanti al concorso hanno avuto l'occasione di raccontare con le immagini alcuni angoli del territorio comunale di Civitella immortalandoli nel loro dirompente splendore.

Video popolari

Civitella raccontata attraverso gli occhi di 5 fotografi: le opere in mostra su scuole e realtà produttive

ArezzoNotizie è in caricamento