Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Museo dei mezzi di comunicazione tra i soci della fondazione Italia Giappone

La realtà aretina, fondata da Fausto Casi e diretta da Valentina Casi, sarà tra i soggetti chiamati a promuovere l'immagine italiana all'estero

 

Il Mumec, Museo dei mezzi di comunicazione, entra a far parte della fondazione Italia Giappone. È questa l'ultima importante novità che riguarda la prestigiosa realtà aretina che trova casa nel cuore del centro storico, nelle stesse mura della sede comunale. 

"Per noi questa novità - spiega il fondatore del Mumec nonché curatore scientifico Fausto Casi - è motivo di grande orgoglio. Si tratta di un'importante opportunità per far conoscere meglio il nostro lavoro ma anche la città".

La Fondazione Italia Giappone è stata istituita dal Ministero degli Affari Esteri nel 1999 con l'obiettivo di affiancare la sua azione di approfondimento delle relazioni tra Italia e Giappone e di promuovere l'immagine dell'Italia in Giappone e del Giappone in Italia attraverso iniziative in campo culturale, scientifico ed economico. Svolge la sua attività in collaborazione con la Farnesina, l'Ambasciata d'Italia a Tokyo e gli Istituti Italiani di Cultura.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento