Martedì, 22 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 2018 della Fiab: tante iniziative e soci confermati. Mobilità sostenibile al centro della tre giorni targata Legambiente

Un'occasione fare il punto della situazione in vista dell'avvio della stagione 2019.

E' stato un anno ricco di eventi, iniziative, uscite, manifestazioni e battaglie.
Questo il 2018 della Fiab Arezzo che, in questi giorni, ha chiamato a raccolta i propri soci per l'assemblea utile all'approvazione delle modifiche staturare, dei bilanci e per la nomina dei consiglieri.

Un'occasione fare il punto della situazione in vista dell'avvio della stagione 2019.

Sono ben 250 i soci che nel 2018 hanno rinnovato la tessera della Federazione Amici della Bicicletta di Arezzo ed hanno dato il proprio contributo alla buona risuscita delle 16 escursioni e gite in sella alla due ruote.

"E' stata un'assemblea ben partecipata che si è svolta in clima sereno e amichevole - ha detto il presidente Fabrizio Montaini - durante l'incontro è stato approvato il nuovo statuto che permetterà a Fiab Arezzo di iscriversi al libro delle associazioni del terzo settore secondo quanto previsto dall'attuale legislazione. Rinnovato anche il nuovo consiglio direttivo che rimarrà in carica per 3 anni. All'interno di questo saranno eletti il nuovo presidente, il vice, il segretario, il tesoriere e l'addetto stampa. Ho voluto personalmente ringraziare anche i consiglieri uscenti che hanno lasciato posto a nuove energie che sicuramente daranno il proprio contributo al massimo delle loro potenzialità. Nel 2018 inoltre, le cifre della nostra associazione sono molto incoraggianti visto che sono stati raggiunti i 250 soci (+ 10%). I dati iniziali 2019 fanno sperare nella conferma dello stesso numero di associati". 

Tra le battaglie combattute dalla Fiab nei mesi passati c'è quella riguardante l'approvazione del Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile.
In questo contesto, lo scorso ottobre con il contributo delle opposizioni, la discussione in consiglio comunale venne rimandata.

Pums: salta la discussione in consiglio comunale

Adesso il documento è stato passato al setaccio da numerose associazione e rappresentanti delle categorie economiche ed è pronto a tornare in discussione dopo aver subito un'attenta revisione.

Da ultimo il prossimo 11, 12 e 13 marzo ad Arezzo farà tappa il treno verde di Legamabiente.

"Arezzo - spiega ancora Montaini - sarà l'unica tappa Toscana. Tre giorni dedicati non solo ai temi ambientali ma anche alla mobilità sostenibile che sarà il vero punto all'ordine del giorno. In questa circostanza stiamo organizzando degli incontri specifici anche con le amministrazioni locali e regionali per fare il punto sullo stato di salute del territorio provinciale".

Si parla di

Video popolari

Il 2018 della Fiab: tante iniziative e soci confermati. Mobilità sostenibile al centro della tre giorni targata Legambiente

ArezzoNotizie è in caricamento