Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piano Strutturale Comune di Arezzo: a che serve, cosa è e come partecipare

I moduli prevedono la compilazione di campi identificativi del richiedente, altri utili alla catalogazione e classificazione delle osservazioni

 

Fino al 4 novembre i cittadini possono prendere visione della variante generale al Piano Strutturale, del nuovo Piano Operativo del Comune di Arezzo e presentare le osservazioni che ritengono opportune. La documentazione completa è online sul sito internet dell’ente. 

Tutti gli elaborati sono consultabili alla sezione Sistema Informativo Territoriale del sito del Comune di Arezzo. Inoltre, sempre nella medesima sezione, è stato predisposto un apposito modulo per agevolare la presentazione delle osservazioni, nonché un ulteriore modulo per le osservazioni a Rapporto Ambientale, Sintesi non tecnica e Studio d’incidenza ambientale.

I moduli prevedono la compilazione di campi identificativi del richiedente, altri utili alla catalogazione e classificazione delle osservazioni, in cui devono chiaramente essere indicati gli eventuali punti di cui si compongono.

Le osservazioni possono essere inoltrate al Comune di Arezzo mediante pec all'indirizzo comune.arezzo@postacert.toscana.it oppure attraverso la consegna al Protocollo Generale del Comune e/o al Protocollo distaccato presso l'Ufficio Edilizia in Piazza Fanfani.

Durante il periodo delle osservazioni, gli elaborati sono inoltre consultabili presso appositi spazi allestiti all'Urban Center di via Leone Leoni nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 15 alle 19, e presso il Servizio Pianificazione Urbanistica del Comune, nei giorni di martedì e giovedì dalle 9 alle 13, anche attraverso attività di informazione da parte dei tecnici dello stesso Servizio.

Dal 23 luglio è attivo uno specifico servizio di Frequently Asked Questions (F.A.Q.) relativo agli strumenti adottati con l’obbiettivo di ampliare e ottimizzare il servizio per cittadini, professionisti, imprenditori in ordine agli approfondimenti normativi e regolamentari, alle criticità applicative e agli aspetti amministrativi e procedurali degli strumenti adottati, nonché per i dettagli relativi alle modalità di compilazione e invio delle osservazioni.

Tutte le informazioni legate al Piano Strutturale e al Piano Operativo sono state illustrate in conferenza stampa dall’assessore Marco Sacchetti, dal direttore dell’ufficio pianificazione urbanistica, Paolo Frescucci, e dal garante dell’informazione e partecipazione, Daniela Farsetti.

“Finora sono arrivate poche osservazioni da parte dei cittadini – ha spiegato l’assessore Marco Sacchetti - Ricordo che è possibile presentarle in modo gratuito e senza la necessità di consulenze tecniche, grazie agli strumenti che il Comune mette a disposizione in forma cartacea e online. Il Piano è uno strumento importante per lo sviluppo urbanistico della città e l’auspicio dell’amministrazione, che nei mesi scorsi ha già predisposto tavoli di lavoro e incontri pubblici per una informazione capillare sull’argomento, è quello della più ampia condivisione e partecipazione”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento