rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022

Controlli su tutte le persone in quarantena e sugli esercizi. Ambulanti reclamano il mercato

Il punto sui controlli con il vice comandante della polizia municipale di Arezzo, Aldo Poponcini

Tutti i bambini sono stati controllati con whatsapp e la geolocalizzazione e sono risultati essere a casa. E' stato un duro giorno di controlli per la polizia municipale di Arezzo che ha passato in rassegna tutti i soggetti posti in quarantena per l'emergenza coronavirus e quindi per prevenire che il contagio si diffonda.

Ma la giornata degli agenti è comincia presto questa mattina in una viale Giotto stranamente sgombra dal mercato del sabato che era rientrato nelle disposizioni di chiusura. Alcuni ambulanti erano presenti e avrebbero voluto montare i propri banchi, ma i vigili urbani, insieme ai rappresentanti della associazioni di categoria dei commercianti ambulanti li hanno fatti desistere. Hanno però ottenuto un incontro con il sindaco di Arezzo che li ha ricevuto nel pomeriggio a palazzo Cavallo.

A lamentare i maggiori disagi coloro che vengono prodotti alimentari e che si sono presentati con i frigo e i banchi pieni di prodotti acquistati in settimana e che sono altamente deperibili.

Il sindaco si è preso l'impegno di pensare alla più probabile riapertura dei mercati rionali che sono più piccoli e mai sovraffollati, mentre reputa di tenere chiuso quello del sabato.

ambulanti-coronavirus-mercato

Il circo e la multisala

Stesse regole per questi due esercenti del mondo dello spettacolo e dell'intrattenimento. Sono entrambi rimasti aperti con l'obbligo di far sedere gli spettatori a distanza di un metro almeno. Al circo non si è presentato nessuno e per questo gli spettacoli non si sono tenuti.

Video popolari

Controlli su tutte le persone in quarantena e sugli esercizi. Ambulanti reclamano il mercato

ArezzoNotizie è in caricamento