Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Cianelli di ritorno dall'Albania: "Il nostro aiuto nella ricerca di persone". Oggi la festa di Santa Barbara

E' stato impegnato nelle operazioni di coordinamento del modulo operativo che comprende i vigili del fuoco specializzati nella ricerca di persone

 

Un edificio crollato con una famiglia sotto le macerie, qui l'intervento principale del modulo Usar della Toscana in Albania. A raccontarlo, nel giorno in cui si celebra Santa Barbara, è il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Arezzo, Nicola Cianelli, da poche ore tornato in Italia dopo la missione di alcuni giorni nel paese drammaticamente colpito dal terremoto.

E' intervenuto nell'immediatezza dell'emergenza dovuta al terremoto, chiamato a portare le sue competenze in situazioni drammatiche come queste. Ha infatti un ruolo di primo piano, essendo il team leader del modulo Usar Toscana, è il modulo operativo che fa ricerca e soccorso in ambito urbano in caso di disatri come i terremoti.

"Il bilancio che possiamo fare è quello di aver vista riconosciuta l'attenzione dell'Italia verso un paese che ci è vicino, abbiamo dato un grande contributo in fase di soccorso delle persone e anche in quelle successive, adesso ci sono colleghi che si stanno occupando della verifica strutturale" ha raccontanto Cianelli.

"Abbiamo trovato una situazione tipica dei terremoti, il contributo non è stato solo di uomini per la ricerca, ma anche di trasmettere l'esperienza che purtroppo in Italia abbiamo di fronte a questi scenari."

Subito dopo è iniziata la cerimonia per le celebraizoni di Santa Barbara alla presenza delle autorità e del Vescovo di Arezzo che ha presenziato alla deposizione della corona di alloro al cippo che ricorda i caduti del comando di Arezzo e poi ha tenuto la messa nella palestra del comando.

Un messaggio, da parte di Cianelli, anche per i suoi ragazzi e per la cittadinanza:

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento