Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo imprescindibili". Cicerchia e Scortecci, bilancio positivo dopo le prove

I quattro giorni ufficiali se ne sono andati, tra prove di tiro, di traiettorie e di cavalli. Nell'ultimo giorno utile le rifiniture

 

L'aiuto reciprovo, la condivisione del tempo degli spazi, dei colori e delle passioni. Una coppia collaudata, salda e praticamente la veterana della piazza. Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci hanno provato cavalli e traiettorie, quelle per il cinque ovviamente e ora attendono l'ultima sessione, quella facoltativa, per le ultime rifiniture.

Tanta voglia di vincere dopo una settimana di prove che ha soddisfatto entrambi, anche se in modo diverso, con Cicerchia che ha marcato anche qualche punteggio più basso, ma che ha via via aggiustato il tiro e trovato la quadra.

Nella doppia intervista il bilancio personale della settimana di prove, i cavalli portati in piazza e quelli titolari e come si vedono come coppia di giostratori. Poi una battuta sulla sirena che ha suonato da Borgunto nella parte finale della loro sessione.

"Quale momento milgiore per i disturbi se non le prove?" ha commentato Scortecci "Così possiamo vedere come reagiscono i nostri cavalli".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento