Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arezzo-Juve U23 1-1, Dal Canto: "Un punto per muovere la classifica"

Il tecnico sul pari con la Juve under 23 e la presenza di Giorgio La Cava in panchina.

 

Alessandro Dal Canto vede il bicchiere mezzo pieno. Il punto contro la Juventus under 23 non è da buttare anche perchè arriva contro una squadra di qualità a pochi giorni dall'impegno con il Pontedera.

Siamo partiti bene e non solo per essere riusciti ad andare in gol - spiega il tecnico amaranto - abbiamo avuto una buona supremazia territoriale creando numeroso palle gol. Il pareggio è arrivato in maniera un po’ casuale perdendo palla su un rimpallo. E’ un periodo così. Prendiamo di buono il fatto di muovere ulteriormente la nostra classifica”.

Purtroppo per l'Arezzo nemmeno i cambi hanno potuto dare la scossa necessaria per trovare il raddoppio. “Serviva il colpo di un giocatore. In partite così serve una invenzioneNella ripresa la partita si è appiattita anche per la stanchezza. Era la seconda in quattro giorni”.

Il tecnico commenta poi il clima del Comunale senza il tifo dei gurppi organizzati della curva sud. “Sicuramente non ci ha agevolato. Rispetto la scelta dei tifosi e comunque non dimentichiamoci anche dell’avversario che avevamo di fronteLa Cava in panchina? E' stato bravissimo ho pensato anche di farlo entrare" ha risposta scherzando il tecnico del Cavallino.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento