rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Aboca e Fraternita dei Laici insieme nel nome dell'agroecologia: l'accordo

La Fraternita dei Laici è proprietaria di 1.300 ettari mentre il gruppo Aboca ha centinaia di ettari dove vengono allevati animali con il metodo grass fed, nutriti sono con erba

Sodalizio prefessionale tra la Fraternita dei Laici e Aboca, due realtà agrarie produttrici di alimenti di qualità nutrizionale. Entrambre promotrici di una filosofia di colture prettamente biologiche hanno avviato una collaborazione che unisce le due anime delle realtà aretine. Come noto, la Fraternita dei Laici è proprietaria di 1.300 ettari mentre il gruppo Aboca ha centinaia di ettari dove vengono allevati animali con il metodo grass fed, nutriti sono con erba, nel pieno rispetto del loro benessere. "La scelta delle due aziende - spiega il primo rettore Pier Luigi Rossi è una strada per valorizzare l’agricoltura aretina nella sicurezza e qualità alimentare degli alimenti offerti alla popolazione di Arezzo e provincia, nonché esportarli in Italia, in Vaticano e in numerosi Paesi Europei".

Gli alimenti di Fraternita e di Agricologica sono disponibili presso la sede di Mugliano-Arezzo, aperta ogni giorno (mattina e pomeriggio).

Video popolari

Aboca e Fraternita dei Laici insieme nel nome dell'agroecologia: l'accordo

ArezzoNotizie è in caricamento