Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auguri per i 103 anni di Paolo Barbagli: "Un consiglio per i giovani? Lavorare e non straviziare"

Barbagli nacque esattamente il 5 marzo del 1917

 

Giornata indimenticabile per Paolo Barbagli e la sua famiglia. L'uomo, che abita ad Agazzi, compie oggi 103 anni. E' nato esattamente il 5 marzo del 1917. Lucido, con un'ottima memoria, capace di cucinare praticamente tutti i giorni, Barbagli tiene molto al lavoro che ha fatto: "Per tanti anni ho fatto il contadino, ho mandato avanti il podere per la famiglia anche in tempo di guerra, avevo due fratelli sul fronte. Ho lavorato tanto" spiega il signor Paolo che in tutto aveva 6 tra fratelli e sorelle. 

paolo-barbagli103anni-matrimonioProprio mentre si trovava in un campo nella zona di Agazzi ha visto per la prima volta Angiola, con la quale nacque prima un'amicizia e poi un amore che li portò a sposarsi nel 1954 e ad avere un figlio di nome Massimo.

Contadino ma non solo. Per molti anni Paolo ha poi lavorato nel settore dell'edilizia come autista di camion per il trasporto dei materiali e una volta in pensione è stato un aiutante del Circolo Tennis Giotto.

paolo-barbagli103anni2Come si fa ad arrivare così a 103 anni?

"Ma non c'è un segreto - dice ridendo - io ho lavorato tanto e basta."

E un consiglio che darebbe ai giovani? 

"Lavorate appunto, lavorate e fate una vita senza stravizi, mangiate bene, di tutto."

E nel giorno in cui ci racconta della sua vita si appresta ad andare ai fornelli per una bella pasta con il cavolo confidandoci che il suo pensiero è quello di 'battere' almeno il record di famiglia di sua mamma che ha vissuto per 104 anni.

Auguri signor Paolo e buon appetito.

paolo-barbagli-giovane

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento