/~shared/avatars/68419178924306/avatar_1.img

Franco

Rank 0.0 punti

Iscritto giovedì, 21 febbraio 2019

Stop al “raddoppio” del termovalorizzatore di San Zeno

"Condivido ovviamente tutto. Apprezzo in particolare l'invito al Sindaco di rivedere la sua posizione ed ai candidati Sindaco di esprimersi in proposito. Suggerisco al Gruppo ABC di scrivere a Sindaco e candidati Sindaco per invitarli a fare quanto sopra indicato."

1 commenti

Nogarin incontra Donzelli: "Il modello di Livorno per evitare l'ampliamento dell'impianto di San Zeno"

"Per chi vuole capire e non fare solo propaganda.
La soluzione Nogarin (spegnimento inceneritore) produce la stessa quantità di materiali non riciclabili da smaltire del progetto che AISA Impianti prevede per San Zeno. La sola differenza sta nel fatto che con la soluzione AISA Impianti il Comune di Arezzo si assume la responsabilità di smaltire per termovalorizzazione tutto quanto non è riciclabile nella provincia di Arezzo, compreso quello che prima andava in discarica a Podere Rota, mentre la soluzione Nogarin, insieme a quella del Comune di Pisa, fa si che l'intero ATO Costa debba trovare sul mercato impianti di incenerimento o discariche che smaltiscano questi scarti; hanno semplicemente spostato il problema fuori dal loro "giardino".
L'unica critica, comunque fondamentale, che va fatta al progetto AISA Impianti è la richiesta di termovalorizzare 75.000 tn/anno di materiali; questa richiesta è totalmente ingiustificata oltre che tecnicamente sbagliata e porta a pensare che l'idea di fondo di questa Amministrazione comunale sia solo quella di fare cassa con i rifiuti e non quella di assumersi una responsabilità corretta come Comune capoluogo.
e=30*24*D11 rifiuti
Avviso del signor nessuno: che nessuno provi a smaltire San Zeno i rifiuti di Firenze e dell'ATO centro, ma nemmeno quelli di Livorno e dell'ATO costa."

1 commenti

Sei Toscana e Comune di Arezzo fanno i conti: "Con le nuove pattumiere la differenziata è al 70%"

"Premesso che un elemento fondamentale della raccolta differenziata è la sua qualità e non solo la quantità, per farci capire realmente la rilevanza del risultato ottenuto (70% di differenziata) avrebbe dovuto dire quali erano le percentuali di RD con i precedenti contenitori; poichè non c'è nessun controllo di conferimento, come nei precedenti, si fatica a capire come possa esserci un miglioramento solo perchè gli attuali contenitori sono più eleganti dei precedenti."

1 commenti

Stop al “raddoppio” del termovalorizzatore di San Zeno

"Condivido ovviamente tutto. Apprezzo in particolare l'invito al Sindaco di rivedere la sua posizione ed ai candidati Sindaco di esprimersi in proposito. Suggerisco al Gruppo ABC di scrivere a Sindaco e candidati Sindaco per invitarli a fare quanto sopra indicato."

1 commenti

Nogarin incontra Donzelli: "Il modello di Livorno per evitare l'ampliamento dell'impianto di San Zeno"

"Per chi vuole capire e non fare solo propaganda.
La soluzione Nogarin (spegnimento inceneritore) produce la stessa quantità di materiali non riciclabili da smaltire del progetto che AISA Impianti prevede per San Zeno. La sola differenza sta nel fatto che con la soluzione AISA Impianti il Comune di Arezzo si assume la responsabilità di smaltire per termovalorizzazione tutto quanto non è riciclabile nella provincia di Arezzo, compreso quello che prima andava in discarica a Podere Rota, mentre la soluzione Nogarin, insieme a quella del Comune di Pisa, fa si che l'intero ATO Costa debba trovare sul mercato impianti di incenerimento o discariche che smaltiscano questi scarti; hanno semplicemente spostato il problema fuori dal loro "giardino".
L'unica critica, comunque fondamentale, che va fatta al progetto AISA Impianti è la richiesta di termovalorizzare 75.000 tn/anno di materiali; questa richiesta è totalmente ingiustificata oltre che tecnicamente sbagliata e porta a pensare che l'idea di fondo di questa Amministrazione comunale sia solo quella di fare cassa con i rifiuti e non quella di assumersi una responsabilità corretta come Comune capoluogo.
e=30*24*D11 rifiuti
Avviso del signor nessuno: che nessuno provi a smaltire San Zeno i rifiuti di Firenze e dell'ATO centro, ma nemmeno quelli di Livorno e dell'ATO costa."

1 commenti

Sei Toscana e Comune di Arezzo fanno i conti: "Con le nuove pattumiere la differenziata è al 70%"

"Premesso che un elemento fondamentale della raccolta differenziata è la sua qualità e non solo la quantità, per farci capire realmente la rilevanza del risultato ottenuto (70% di differenziata) avrebbe dovuto dire quali erano le percentuali di RD con i precedenti contenitori; poichè non c'è nessun controllo di conferimento, come nei precedenti, si fatica a capire come possa esserci un miglioramento solo perchè gli attuali contenitori sono più eleganti dei precedenti."

1 commenti
ArezzoNotizie è in caricamento