Al Teatro Rosini appuntamento con l’archeostranomia di Guido Cossard

  • Dove
    Teatro Rosini
    Via Rosini
    Lucignano
  • Quando
    Dal 03/03/2020 al 03/03/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Martedì 3 marzo alle 20 si rinnova l’appuntamento speciale con le cene spettacolo presso il Teatro Rosini a cura di comune di Lucignano, Officine della Cultura e i Ristoratori di Lucignano Il Goccino, La Tavernetta e Cattivino. Ospiti speciali della serata saranno il fisico Guido Cossard e il Gruppo Astrofili Arezzo invitati a dialogare sul tema “Archeoastronomia: dalla preistoria agli etruschi”. All’evento sarà abbinata una cena etrusca che prevede un antipasto di frittata con gli zoccoli e salsiccia secca (alternativa vegetariana crostino con il cavolo nero, crostino con i fagioli e torta salata di porro), un primo di minestra di farro, un secondo di cinghiale in bianco con olive e cicoria ripassata (alt. veg. zucchina tonda ripiena di verdure, pane e formaggio), un dolce di torta di castagne oltre a pane, acqua, vino e birra. L’archeoastronomia studia le conoscenze di astronomia delle popolazioni antiche e le relative connessioni con gli aspetti sociali e religiosi del periodo. Il dialogo-conferenza farà luce su alcuni spettacolari fenomeni celesti che amplificavano l’interesse dell’uomo nei confronti del cielo e sul perché l’astronomia sia stata considerata così importante nel passato. Si parlerà inoltre di archeoastronomia europea. Nel vecchio continente si individuano alcune aree ben localizzate (Inghilterra, Irlanda, Bretagna), nelle quali si trovano numerosi monumenti megalitici orientati lungo direttrici astronomiche ben definite i cui significati confermano le principali ipotesi archeo-astronomiche teoriche. Anche le popolazioni storiche sono estremamente interessanti da questo punto di vista. Nel corso della serata verrà esaminata, in particolare, la civiltà degli Etruschi, con le loro convinzioni cosmologiche, le loro proiezioni del cielo in terra e le pratiche divinatorie codificate nella celebrata Disciplina Etrusca. Guido Cossard è presidente dell’Associazione Ricerche e Studi di Archeoastronomia Valdostana. Ha pubblicato numerosi testi sull’argomento. In considerazione del contributo da lui dato nel campo dell’archeoastronomia, nel 2005 la International Astronomical Union gli ha dedicato il pianetino (4993) 1983 GR, che da allora si chiama Cossard. Prossimo appuntamento martedì 24 marzo con il concerto del duo formato da Luca Lanzi e Francesco Moneti “Né santi, né padroni” a cui farà da abbinamento la cena resistente dedicata al partigiano Licio Nencetti. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, per garantire il necessario allestimento curato dagli organizzatori insieme ai Ristoratori di Lucignano. Si ricorda che i residenti del Comune di Lucignano possono richiedere il 15% di sconto. Informazioni e prenotazioni a Lucignano presso Ufficio Turistico (c/o Museo Comunale) Piazza del Tribunale tel. 0575 838001; ad Arezzo presso Officine della Cultura – via Trasimeno, 16 – tel. 0575 27961 – 338 8431111 – info@officinedellacultura.org.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società aretina

    • dal 5 giugno al 31 dicembre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento