XXII giornata Campionato nazionale Serie B: Arezzo Acf sconfitta

Nuova battuta d’arresto per l’Arezzo Calcio Femminile che, dopo aver conquistato la scorsa settimana, la salvezza matematica, esce sconfitta di misura dal campo dell’attrezzato Castelvecchio, attuale terza forza del girone B. Orfana del...

arezzo-calcio-femminile

Nuova battuta d’arresto per l’Arezzo Calcio Femminile che, dopo aver conquistato la scorsa settimana, la salvezza matematica, esce sconfitta di misura dal campo dell’attrezzato Castelvecchio, attuale terza forza del girone B.

Orfana del difensore Casula, il tecnico amaranto Nazzarena Grilli opta nuovamente per un 4-4-2 di partenza schierando fin dal primo minuto Antonelli tra i pali; Arzedi, Teci, Prosperi e Tellini in difesa; Mazzini, Baracchi, Verdi e Di Fiore a centrocampo; con Mattiacci e Nocchi a formare il comparto offensivo. Il match inizia subito a ritmi elevati: agguerrite e ben messe in campo le padrone di casa aggrediscono gli spazi relegando più volte le aretine nella propria metà campo ed impedendo loro di esprimersi a dovere. Dal canto suo, l’Arezzo si mostra comunque determinata a non lasciarsi sopraffare da una squadra che vanta tra le sue fila individualità importanti come Cristina Ugolini, giocatrice aretina approdata nella rosa della compagine romagnola a stagione iniziata. Dopo appena cinque minuti è infatti il Castelvecchio ad andare in vantaggio. Sugli sviluppi di una punizione battuta dal vertice sinistro dell’area piccola, Amaduzzi trova l’angolino siglando il gol dell’1-0. Capitan Teci e compagne tentano di reagire spingendosi in avanti alla ricerca di un immediato pareggio e rendendosi a più riprese pericolose con Nocchi che, pur riuscendo a dribblare la difesa locale, non trova la conclusione sotto porta. Il raddoppio delle romagnole giunge invece al 24’: approfittando di una leggerezza difensiva delle ospite, Casali insacca di contropiede alle spalle di Antonelli allungando così le distanze. Forti delle due reti messe in cassaforte, il Castelvecchio sembra dunque adagiarsi e, malgrado qualche sfortunato tentativo dell’Arezzo, il primo tempo si chiude senza particolari emozioni.

Nella ripresa le amaranto tornano in campo con il piglio giusto dando il via ad una serie di occasioni. Al 47’ l’Arezzo si procura infatti un calcio di punizione: se ne incarica Teci, ma la traiettoria della palla rende facile il disimpegno alle avversarie. Al 54’ è invece la volta di Mattiacci che, a tu per tu con l’estremo difensore locale, cerca una vana conclusione. Ci prova anche Baracchi dalla distanza, ma la sfera non centra il bersaglio grosso. Al 35’, in seguito ad una punizione battuta da Zeghini, Nocchi e Mattiacci si fanno autrici di un bel duetto che permette alla numero 9 amaranto di tentare il pareggio; ma Pacini compie il miracolo e preserva il risultato per il Castelvecchio. Non passa un minuto che Nocchi ci riprova, ma stavolta la palla finisce sul fondo. Il gol della bandiera arriva soltanto all’87 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Sulla bandierina si presenta Mattiacci che calcia in area da dove la neoentrata Torrioli riesce ad ingannare Pacini. L’Arezzo non demorde e sfrutta i tre minuti di recupero assegnati dal direttore di gara tentando il tutto per tutto. Al triplice fischio finale, le amaranto tornano però negli spogliatoi con l’amaro in bocca, consapevoli di essersi fatte autrici di un brillanti secondo tempo.

E’ stato un incontro particolarmente ostico e ne eravamo consapevoli. – dichiara la centrocampista aretina Aurora Prosperi.- Il Castelvecchio è una squadra che ci ha sempre dato del filo da torcere e che non siamo ancora riuscite a battere né in Campionato né in Coppa Italia. Nel primo tempo purtroppo non abbiamo brillato commettendo anche degli errori che potevamo evitare. Nella ripresa abbiamo invece cercato di dare il massimo per recuperare terreno e bilanciare il risultato senza però riuscire ad agganciare le avversarie. Abbiamo però creato molte occasione e siamo riuscite a esprimere meglio quello che è il nostro gioco. Adesso dobbiamo approfittare della pausa pasquale per lavorare e prepararci allo sprint finale degli ultimi quattro incontri”.

CASTELVECCHIO CF - ACF AREZZO 2-1

Castelvecchio CF: Pacini, Amaduzzi A., Amaduzzi M. (85’ Montanari G.), Nagni, Ugolini, Carlini, Casali, Beleffi, Guidi, Deidda (73’ Zani), Rossi. A disposizione: Montanari F., Vicini, Casadei, Pracucci

Allenatore: Flavio Varchetta

ACF Arezzo: Antonelli, Arzedi, Teci, Verdi, Di Fiore (58’ Mencucci), Mazzini (82’ Torrioli), Mattiacci, Baracchi, Prosperi, Nocchi, Tellini (69’ Zeghini)

Allenatore: Nazzarena Grilli

Arbitro: Sig. Patrizio Perozzi (sezione di Ancona).

Assistente 1: Sig. Giacomo Piraccini (sezione di Rimini)

Assistente 2: Sig. Dario Frisoni (sezione di Rimini).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marcatrici: 5’ Amaduzzi M., 24’ Casali, 87’ Torrioli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento