Lunedì, 17 Maggio 2021
Volley

Più forte del diabete: Leonardo (15 anni) all'esordio in serie C

La storia del giovane atleta del Club Arezzo che ha fatto il suo esordio in prima squadra

Un esordio speciale e molto emozionante per Leonardo, per la sua famiglia e per tutto il club Arezzo in serie C. Al giovane atleta, l'estate scorsa, è stato diagnosticato il diabete di tipo 1. Una vera e propria doccia gelata anche in considerazione del fatto che il 19 luglio scorso, la patologia si è manifestata in tutta la sua irruenza lasciando importanti segni e mettendo a repentaglio quella che fino ad allora era la gioventù spensierata e piena di vita di un ragazzo di 15 anni.

"Da buon sportivo - spiegano dalla società aretina di volley - Leo non si è buttato giù ma ha cominciato a combattere questa difficile partita. Grazie alle cure ricevute all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, con il supporto della dottoressa Sonia Toni, è riuscito a tornare ad allenarsi fino ad esordire in prima squadra".

Con il supporto di un'apparecchiatura specifica, utile alla somministrazione di insulina per via sottocutanea, e con il supporto del sistema di monitoraggio continuo della glicemia Dexcom G6 approvato per prendere decisioni terapeutiche con zero test capillari, che modula l’erogazione basale e fornisce boli automatici di correzione, oggi Leonardo è in grado di allenarsi, giocare e continuare a vivere a pieno i suoi sogni.

"Speriamo vivamente che questa bellissima testimonianza - concludono dal club Arezzo - serva come spinta per tutti i ragazzi e ragazze che lottano contro questa malattia a non mollare, e a credere fortemente che è possibile continuare a fare sport e a farlo bene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più forte del diabete: Leonardo (15 anni) all'esordio in serie C

ArezzoNotizie è in caricamento