Volley, la Ius femminile torna in corsa per la zona play off

Regna la Ius nel proprio palazzetto: le pallavoliste della coach Locci conquistano con fatica e sudore un importante scontro diretto, riportandosi in corsa per la zona play off. Le avversarie di Campi Bisenzio, storica società pallavolistica...

ius - campi bisenzio

Regna la Ius nel proprio palazzetto: le pallavoliste della coach Locci conquistano con fatica e sudore un importante scontro diretto, riportandosi in corsa per la zona play off.

Le avversarie di Campi Bisenzio, storica società pallavolistica fiorentina da sempre rinomata per un vivaio forte e di alto livello, devono cedere il passo ad una formazione aretina decisamente più grintosa e battagliera.

Luciana Locci schiera la formazione titolare: alla diagonale palleggiatrice/opposta Sara De Falco e il capitano Elisa Nataletti, in banda le potenti Ndey Sokhna Diouf e Chiara Borgogni; al centro le giovani ma ormai esperte Chiara Morari e Irene Magnansi e alla guida del reparto difensivo Angelica Bufalini. A disposizione Sofia Menchetti, Sofia Magnanensi, Giada Morari, Margherita Borgogni, Sharon Senesi e Aurora Morandini.

L’ingresso in campo è scoppiettante e nei primi due set le Iussine giocano a ritmi elevatissimi, sono loro le padrone di casa e lo dimostrano punto su punto. Le schiacciatrici sferrano colpi potenti mal tenuti dalla difesa avversaria, la palleggiatrice De Falco distribuisce bene il gioco e il reparto difensivo lotta su ogni palla respingendo ogni attacco fiorentino. Terminano così a favore delle furie biancorosse i primi due parziali: 25-21 e 25-16.

Ma vinti i primi due nelle Iussine cala la concentrazione, mentre sorge tra le giocatrici del Bacci un forte sentimento di rivalsa e il match, che sembrava ormai a favore delle casalinghe, si riapre inaspettatamente. Per merito delle ospiti, ma anche per demerito delle Iussine che perdono la bussola andando in tilt su ogni reparto, le giocatrici di Campi Bisenzio vincono il terzo e quarto set con i rispettivi punteggi: 19-25 e 18-25.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto si deciderà al tie break. Le atlete sono stanche fisicamente e mentalmente, ormai giocano da più di due ore, ma nessuna è disposta a cedere. L’ultimo set viene giocato da entrambe le squadre con concentrazione e attenzione, e punto su punto avanzano di pari passo, ma sono le Iussine a sferrare il Ko, mettendo al tappeto la rosa fiorentina.

Un plauso alle ragazze e alla loro allenatrice e tanti complimenti al pubblico biancorosso che armato di trombe e tamburi ha saputo dare forza e calore alle giovani pallavoliste, dando un importante contributo al raggiungimento della vittoria finale. Adesso, terminati i festeggiamenti è ora di preparare la prossima importante partita: le aretine dovranno affrontare domenica 11 dicembre a Prato le giocatrici dell’Ariete Prato Volley Project.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento