Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Volley: Ius Arezzo, le ragazze sorridono

Primo weekend di campionato per le squadre della IUS Pallavolo Arezzo ed è subito un verdetto in agrodolce: sul taraflex del PalaMaccagnolo la Serie C maschile cede il passo al Firenze Volley nella serata di sabato, mentre la D femminile trova...

1_giornata_DF

Primo weekend di campionato per le squadre della IUS Pallavolo Arezzo ed è subito un verdetto in agrodolce: sul taraflex del PalaMaccagnolo la Serie C maschile cede il passo al Firenze Volley nella serata di sabato, mentre la D femminile trova un'importante vittoria contro la Remo Masi di Rufina nel pomeriggio successivo.

La neopromossa SmsHosting IUS Arezzo si trova subito di fronte ad una seria candidata alla B2, anche se il match sembra partire con una sostanziale parità tra le due squadre; è a metà del primo set che la formazione fiorentina spinge il piede sull'acceleratore, trascinata dalla diagonale Pianegiani-Onori, porta a casa i primi due parziali con i netti risultati di 16-25 e 13-25.

La reazione d'orgoglio che si è vista nell'ultimo set fa comunque ben sperare, i ragazzi di Coach Sabatini hanno dato tutto riuscendo a portare gli ospiti sul 25-27, supportati dal calore del pubblico di Maccagnolo che non ha fatto mancare il sostegno agli aretini. Le prestazioni del collettivo e in particolare di Scortecci e Federico Maggini sono sintomi di una squadra in crescita, che fanno ben sperare in vista della partita di sabato prossimo in quel di Montagnano contro i cugini della Savinese, anche loro fermi a 0 punti dopo la sconfitta alla prima giornata contro la Remo Masi di Rufina.

Partono invece con il piede giusto le IUSSINE della serie D che si aggiudicano i primi 3 punti del campionato tra gli applausi del proprio pubblico. La prima giornata del girone di andata, disputata domenica alle 18,00 presso il Palamaccagnolo di Arezzo, termina con il risultato di 3 a 1 a favore delle giocatrici di casa, che dopo un inizio incerto battono le pallavoliste fiorentine della Pol. Remo Masi.

L'allenatrice Fiorella Di Leone schiera in campo il sestetto composto: dalla palleggiatrice Sara De Falco e l'opposta Elisa Nataletti, dalle schiacciatrici Ndey Sokhna Diouf e Linda Botti, dalle centrali Irene Magnanensi e Chiara Morari . Nel ruolo di libero Angelica Bufalini e una preziosa panchina, spesso chiamata in causa nell'arco della gara composta da: Chiara e Margherita Borgogni, Sabrina Mari, Elena Pianigiani e Veronica Rufini.

Si fa sentire l'emozione al debutto e le atlete aretine, nonostante la calda atmosfera di casa e i numerosi tifosi pronti a sostenerle, entrano in campo tese come corde di violino. Sono timorose e faticano a finalizzare le azioni di gioco; commettono banali errori, sintomo di scarsa sicurezza. L'esito del primo set, che si conclude a favore della Pol. Remo Masi con il punteggio di 22-25, è una scossa per le IUSSINE che abbandonano la tensione e si lasciano andare, giocando in modo semplice, con attenzione ed efficacia. Ecco quindi il sorpasso: dopo una falsa partenza recuperano vincendo i tre set a seguire (parz. 25-21 /25-14 /25-23), ribaltando il risultato e conquistando i 3 punti desiderati.

Resettando il primo set, complessivamente buona la risposta delle IUSSINE al primo appuntamento stagionale. Adesso sono già concentrate sul prossimo match che le vedrà impegnate sabato prossimo, 24 ottobre, a Fiesole contro l'Outback Volley Fiesole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley: Ius Arezzo, le ragazze sorridono

ArezzoNotizie è in caricamento