Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Vasari Rugby, la salvezza matematica arriva alla penultima di campionato

La certezza matematica della permanenza in serie B del Vasari Rugby Arezzo arriva alla penultima giornata di campionato. Una partita bella, intensa per tutti gli 80 minuti, contro il Livorno Rugby che ha sempre spinto e cercato di raggiungere...

Serie B - 4

La certezza matematica della permanenza in serie B del Vasari Rugby Arezzo arriva alla penultima giornata di campionato.

Una partita bella, intensa per tutti gli 80 minuti, contro il Livorno Rugby che ha sempre spinto e cercato di raggiungere Arezzo; ma la mischia del Vasari è stata decisamente più forte, la squadra ha dato tutto il possibile sapendo che con 5 punti il passo avanti sarebbe stato importante, il pubblico non ha mai smesso di sostenere il Vasari nella sua partita decisiva. E alla fine così è stato, il 41-20 finale con 6 mete a 3 porta il Vasari davanti allo Jesi, che è battuto in casa dal CUS Perugia.

Ma per la certezza bisogna aspettare il risultato di Florentia - Viterbo che, manco a farlo apposta, è iniziata con oltre 30 minuti di ritardo. Alla fine della nostra partita sappiamo solo che il Viterbo è in vantaggio, e con questo risultato i festeggiamenti si rimandano alla domenica successiva.

Alle 17,30 arriva il risultato finale: il Viterbo è battuto a Firenze, il Vasari è matematicamente salvo! Da quel momento ci rendiamo conto che siamo tutti liberi dalla preoccupazione, dalla paura di retrocedere, e possiamo finalmente dare il via ai festeggiamenti.

Anche quest'anno è fatta, la prossima stagione sportiva ci vedrà in Serie B per il 15° anno consecutivo.

E anche quest'anno, come è capitato spesso, ce la facciamo nelle ultime giornate; sarà perché è nel nostro DNA, sarà perché a differenza di molti altri club che partecipano allo stesso campionato noi siamo per davvero una Società Sportiva Dilettantistica, sarà perché a volte ci perdiamo per strada e tocca rimettersi in carreggiata, ma quest'anno comunque ce l'abbiamo fatta con le nostre sole forze, con giocatori tutti cresciuti nel Vasari, senza acquisti o prestiti, e con l'inserimento in formazione di ragazzi dell'under 18 che sono stati sempre all'altezza dell'impegno che veniva loro richiesto, con il lavoro costante del tecnico Nicola Mazzucato e del preparatore fisico Francesco Marignani.

E ce l'abbiamo fatta da "nomadi", senza casa e senza campo, spesso costretti a spostarci da una parte all'altra per allenarci, tra docce fredde e terzi tempi itineranti, con il sostegno di tutti, anche delle squadre che sono venute a giocare ad Arezzo che ci hanno sempre manifestato la loro vicinanza.

Ma oggi possiamo dire che siamo i primi in città e siamo sempre tra i primi in Toscana, siamo la Società che ha il titolo sportivo più importante e questo è il risultato del lavoro di tutti, nessuno escluso, dal ragazzino arrivato qualche mese fa in under 6 al "veterano" della prima squadra, passando per genitori, accompagnatori e dirigenti e con il sostegno di tutti i nostri tifosi.

La nostra è una realtà sportiva di primo piano, l'intero gruppo Vasari raggiunge risultati convincenti con la prima squadra, il Vasari Arco con l'under 18 che disputerà gli spareggi interregionali per accedere alla 18 elite e con l'under 16 che ha fatto progressi straordinari, il Vasari Junior con l'under 14 in crescita tecnica e numerica e il minirugby, dalla under 6 alla under 12, che ha numeri mai avuti in passato.

Il nome della nostra città è parte del nostro nome. Tutto questo, ad Arezzo, prima o poi qualcosa conterà. Tutto questo, ad Arezzo, va avanti nonostante problemi, ostacoli, burocrazia, impedimenti a volte accidentali e a volte forse no. Per tutto questo, che come già detto non è poco, noi tutti continueremo a seguire la nostra strada per continuare a crescere.

Formazione Vasari Rugby Arezzo

V. D'Antonio, Pianigiani, Chiericoni (66' Siccardi), Fiore, Bardelli (76' Mariotti), Grotti, Rupi (77' Panarese), Califano (58' Cardinali), Omizzolo, Catone (65' Bruni), Ruzzi, Donvito, Roselli (46' Serafini), Governini, Giabbani (72' Giusti) Marcatori Vasari

6' Grotti calcio piazzato, 10' Bardelli (tr Grotti), 25' V. D'Antonio (tr Grotti), 36' Califano (tr Grotti), 40' Bardelli (tr Grotti), 48' Donvito (tr Grotti), 60' D'Antonio (tr Grotti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasari Rugby, la salvezza matematica arriva alla penultima di campionato

ArezzoNotizie è in caricamento