Sport

Vasari Rugby, il Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar

Doccia fredda per il Vasari Rugby. Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar accogliendo l'appello dell'Arezzo Rugby in merito all'assegnazione della struttura in Via dell'Acropoli. Ciò significa che l'assegnazione all'una o...

Arezzo-Rugby-Campo-via-dell-Acropoli

Doccia fredda per il Vasari Rugby. Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar accogliendo l'appello dell'Arezzo Rugby in merito all'assegnazione della struttura in Via dell'Acropoli.

Ciò significa che l'assegnazione all'una o all'altra squadra del campo è stata bloccata fino al 20 ottobre, quando il provvedimento sarà confermato o meno. La notizia è arrivata nella tarda serata di martedì direttamente dal Vasari Rugby attraverso un breve comunicato stampa pubblicato sul proprio sito internet.

VasariRugby_Consigliodistato

"Prendiamo atto della decisione dal Consiglio di Stato - commenta Francesco Santini, presidente della società gialloblù. In questo momento è tutto bloccato per quanto riguarda l'assegnazione del campo di Via dell'Acropoli. Attendiamo adesso la data del 20 ottobre quando il provvedimento sarà confermato o meno".

Nell'immediato il Vasari Rugby con i suoi oltre 300 tesserati proseguirà la normale attività presso l'impianto sportivo aretino.

"Da parte del Comune di Arezzo non ho ricevuto alcuna comunicazione, non ho sentito nè l'assessore Tanti nè i dirigenti - prosegue Santini. Sarebbe impensabile dover cambiare sede nel giro di pochi giorni per poi magari dover tornare in Via dell'Acropoli tra qualche settimana".

Nel calendario delle due società ad essere cerchiata in rosso non è solo la data del 20 ottobre. Nel fine settimana precedente, tra il 17 e il 18 ottobre, prenderanno il via i campionati e il rischio di una concomitanza tra gli impegni delle due società è davvero alta.

"La vicenda a mio avviso è molto chiara" è l'unico commento di Francesco Cherubini, presidente dell'Arezzo Rugby che prima di rilasciare dichiarazioni vuole incontrare gli altri componenti del consiglio direttivo sottolineando al tempo stesso però che il 18 ottobre la sua società con la formazione Under16 debutterà in campionato.

Tutto ciò a sole 48ore di distanza dal pronunciamento del Consiglio di Stato. Articoli correlati:

Vasari Rugby, il Tar accoglie il ricorso. Procedure di revoca del campo bloccate fino al 23 marzo

Campo da rugby dal Vasari all'Arezzo Rugby Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasari Rugby, il Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar

ArezzoNotizie è in caricamento