menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AREZZO CONFERENZA STAMPA CURATORI FALLIMENTO-4

AREZZO CONFERENZA STAMPA CURATORI FALLIMENTO-4

US Arezzo, i curatori: "passaggio di consegne effettuato. Complimenti a tutti per il traguardo raggiunto"

Con una nota stampa i curatori fallimentari dell'US Arezzo confermano l'avvenuto passaggio di consegne. I ringraziamenti del professor Francario e dell'avvocato Ioffredi. "I curatori del fallimento della Unione Sportiva Arezzo srl, prof. avv...

Con una nota stampa i curatori fallimentari dell'US Arezzo confermano l'avvenuto passaggio di consegne. I ringraziamenti del professor Francario e dell'avvocato Ioffredi.

"I curatori del fallimento della Unione Sportiva Arezzo srl, prof. avv. Lucio Francario e avv. Vincenzo Ioffredi, nel comunicare l'avvenuto passaggio di consegne dell'azienda sportiva, a far data odierna, 6.05.2018, alla Società Sportiva Arezzo srl, facente capo agli imprenditori Giorgio La Cava, Massimo Anselmi e al Comitato Orgoglio Amaranto, desiderano formulare i più vivi ringraziamenti a quanti hanno consentito la prosecuzione dell'attività nel periodo di esercizio provvisorio. Tifoseria, con Orgoglio Amaranto, e sponsor hanno permesso la partenza dell'"esercizio provvisorio" che, a breve, terminerà con le conseguenti rendicontazioni finali. Un plauso particolare alla Squadra e a Mister Pavanel che, con il lavoro e i risultati conseguiti sul campo, hanno realizzato un'impresa "storica"; un ringraziamento, per la fiducia che ci è stata accordata, al Tribunale di Arezzo e al Comitato dei Creditori e al suo presidente, Federico Biagiotti; un grazie riconoscente al Sindaco Ghinelli e al Consigliere Bertini che sono stati costante, prezioso e responsabile punto di riferimento istituzionale; al personale amministrativo (sig. Gianluca Zinci e sig.ra Elisa Panichi), ai collaboratori tutti, anche del settore giovanile, ai componenti dello staff, che con il loro costante e giornaliero impegno hanno reso possibile la prosecuzione della complessa attività aziendale nel delicato periodo di esercizio provvisorio. Non da ultimo, un grazie anche agli Organi di informazione che, con precisione e puntualità, hanno raccontato e fatto vivere, in costante "diretta", la difficile partita che si è giocata anche fuori campo, consentendo ad un pubblico più ampio di condividere le emozioni connesse alle particolari vicissitudini attraversate dalla Società sportiva".

Twitter @ArezzoNotizie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Finita la relazione, l'anello con diamante va restituito?

  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento