Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Us Arezzo, asta a metà aprile. Un milione di euro è quanto serve per arrivare a giugno

E' fissata per la metà di aprile l'asta che porterà all'assegnazione "dell'azienda Arezzo". Manca l'ufficialità di una indiscrezione trapelata durante la sfida tra Arezzo e Gavorrano. Una conferma, seppur informale, è arrivata da Vincenzo Ioffredi...

ArezzoGavorrano2

E' fissata per la metà di aprile l'asta che porterà all'assegnazione "dell'azienda Arezzo". Manca l'ufficialità di una indiscrezione trapelata durante la sfida tra Arezzo e Gavorrano. Una conferma, seppur informale, è arrivata da Vincenzo Ioffredi, uno dei due curatori fallimenti.

Il costo? Difficile stabilirlo anche perchè l'Arezzo è vero che milita in serie C ma non ha la certezza per adesso di quale sarà il campionato a cui prenderà la prossima stagione. Di certo c'è che da qui al termine della stagione servirà qualcosa come un milione di euro. Una cifra che potrebbe spaventare se non fosse per alcuni incassi che dovranno arrivare dal botteghino, dagli sponsor e dalla Lega tramite i contributi.

I curatori dovranno poi stabilire quali fondi potranno restare a disposizione degli eventuali nuovi proprietari e quali, invece, finiranno nel calderone del fallimento. Un fondo questo che servirà per saldare i creditori.

Il nodo fideiussione. La Lega si è attivata per l'escussione. Si parla di 350mila euro. L'Arezzo, come altri colleghi della Lega Pro, si era rivolta a inizio stagione alla Argo Group International Holdings. Una compagnia di assicurazioni internazionale con sede alle Bermuda e base operativa europea a Malta. I tempi per l'escussione non sembrano affatto brevi.

Articoli correlati:

La Cava-Pieroni: al lavoro per preparare un'offerta di acquisto. "La squadra? Pretendiamo il cento per cento" Twitter @ArezzoNotizie
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Arezzo, asta a metà aprile. Un milione di euro è quanto serve per arrivare a giugno

ArezzoNotizie è in caricamento