Una partita da tripla, Pavanel: "ribattere colpo su colpo". Emergenza difesa per l'Arezzo

"Una partita da tripla". Così Massimo Pavanel ha definito la sfida di domani sera a Grosseto contro il Gavorrano. "I risultati ottenuti dai nostri avversari contro Pisa, Lucchese e Monza dimostrano che sono in crescita e faccio i complimenti a...

 

"Una partita da tripla". Così Massimo Pavanel ha definito la sfida di domani sera a Grosseto contro il Gavorrano.

"I risultati ottenuti dai nostri avversari contro Pisa, Lucchese e Monza dimostrano che sono in crescita e faccio i complimenti a Favarin - spiega Pavanel in sala stampa costretto a fare i conti con le assenze - all'appello mancheranno Cenetti infortunato e Ferrario che ha un problema al polpaccio. Si è sottoposto ad una ecografia che ha messo in evidenza una lesione al polpaccio. Mancherà anche Varga. La partita della nazionale slovacca è in programma il 14 ma il ct lo ha voluto subito in ritiro".

Un problema in più per Pavanel che contro il Gavorrano dovrà fare a meno di Varga e contro il Pro Piacenza, domenica prossima al Comunale, anche di Muscat impegnato a sua volta con la nazionale maltese.

"Non voglio pensarci - prosegue Pavanel - pensiamo prima alla partita di domani perchè è importantissima. Il mese di novembre ci metterà di fronte ad avversari per dei veri e propri sconti diretti. Dovremo provare a ottenere il maggior numero di punti visto che la nostra classifica è destinata a mutare a causa delle penalizzazioni".

In mediana contro i maremmani tornerà dal primo minuto Curtis Yebli visto l'infortunio di Cenetti. Confermato Corradi a sinistra con Sabatino nel pacchetto arretrato che comprenderà anche Rinaldi e Muscat.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento