Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Un milione e 300mila euro. Ecco quanto serve per salvare l'US Arezzo

Un milione e 300 mila euro. Ecco a quanto ammonta la debitoria sportiva dell'Unione Sportiva Arezzo. La stima è stata redatta dal consulente interpellato dai curatori e dal tribunale. Una cifra monstre quella che i soggetti interessati al...

Un milione e 300 mila euro. Ecco a quanto ammonta la debitoria sportiva dell'Unione Sportiva Arezzo. La stima è stata redatta dal consulente interpellato dai curatori e dal tribunale. Una cifra monstre quella che i soggetti interessati al Cavallino dovranno garantire. E' l'avvocato Vincenzo Ioffredi, uno dei due curatori fallimentari del club amaranto, a ufficializzare la cifra che è stata stimata. A questa va aggiunta quella relativa alla base d'asta di 77.500 euro.

Un milione e 377.500 euro. Certo si tratta di una somma a dir poco considerevole quando mancano poche giornate al termine della stagione e soprattutto, pensando a possibili acquirenti, poche certezze sulla permanenza di categoria che salvo sorprese passerà dai playout.

Chi deciderà di farsi avanti dovrà farlo con assegni alla mano, pronto a investire cifre importanti, senza avere ad oggi la certezza di poter guidare dopo il 30 giugno la squadra sempre in Serie C. Tra l'altro la debitoria va sanata entro la fine della stagione come prevedono le norme. In caso contrario l'US Arezzo non avrebbe le carte in regola per una eventuale iscrizione al prossimo campionato.

Va precisato un aspetto riguardo a quel milione e 300mila euro. La debitoria sportiva comprende stipendi, emolumenti, ritenute, altre voci legate al Fisco anche del bimestre novembre-dicembre 2017. Esattamente il periodo che dovrebbe coprire la fideiussione presentata a inizio stagione da Mauro Ferretti. C'è stata l'escussione da parte della Lega che però necessita di ulteriori settimane (se non mesi) per incassarla.

Ecco quindi che l'eventuale nuovo proprietario dovrà in un certo senso anticipare quella cifra oltre a presentare una nuova fideiussione. Da parte della Lega poi dovrebbero arrivare dei contributi. Minutaggio e altre voci per un importo che secondo alcune indiscrezioni potrebbe aggirarsi sui 150-170mila euro. Il milione e 300mila scenderebbe cosi a di un milione e 130mila euro (se venissero confermate le indiscrezioni).

Meno di dieci giorni a disposizione per presentare un'offerta che possa rispondere ai canoni del bando. Se l'asta dovesse andare deserta i curatori porteranno i libri in tribunale. La strada è tutt'altro che in discesa per l'Arezzo.

Articoli correlati:

US Arezzo, c'è il bando: prezzo base 77.500 euro. Asta il 16 aprile

Asta US Arezzo: La Cava e Corradi interessati

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione e 300mila euro. Ecco quanto serve per salvare l'US Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento