Tre punti d'oro per la Baldaccio Bruni contro il Maliseti

La Baldaccio Bruni Anghiari ha battuto 2-1 al “Saverio Zanchi” il Maliseti Tobbianese nella 28° giornata del campionato di Eccellenza Toscana (Girone B) ed ha ottenuto 3 punti di fondamentale importanza nella corsa verso la salvezza diretta. I...

Baldaccio Bruni - Maliseti esultanza fine partita

La Baldaccio Bruni Anghiari ha battuto 2-1 al “Saverio Zanchi” il Maliseti Tobbianese nella 28° giornata del campionato di Eccellenza Toscana (Girone B) ed ha ottenuto 3 punti di fondamentale importanza nella corsa verso la salvezza diretta. I biancoverdi hanno capitalizzato al meglio le splendide reti siglate nel 1° tempo da Quadroni e nella ripresa da Bartolo ed hanno così reso inutile ai fini del risultato il momentaneo pari firmato da Landolina. La compagine di mister Benedetti ha resistito al forcing operato negli ultimi minuti dagli ospiti ed ha portato a casa il successo nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Giorni. Vittoria nel complesso meritata che è maturata al termine di una sfida non eccelsa sotto il profilo estetico, ma comunque equilibrata e combattuta.

La Baldaccio Bruni ha conquistato la 3° affermazione nelle ultime 4 gare disputate, ha ottenuto la 3° vittoria casalinga in campionato e ha soprattutto raggiunto a quota 33 punti in graduatoria Castiglionese e Sestese. Il team anghiarese ha staccato il Signa di 2 lunghezze e ad oggi sarebbe salvo grazie alla classifica avulsa, visti i 7 punti raccolti negli scontri diretti contro Sestese (7 punti) e Castiglionese (3). Il successo ottenuto a spese del Maliseti ha dato nuova linfa alle speranze di salvezza diretta della Baldaccio, ma va considerato soltanto un passo (seppur importante) da confermare negli ultimi due match della stagione regolare (che i biancoverdi giocheranno sul campo del Montevarchi e poi di nuovo in casa con il Signa). La strada per rimanere fuori dai play out è quindi ancora lunga, ma vittorie così danno sicuramente morale e convinzione. La cronaca di Baldaccio Bruni – Maliseti

Baldaccio Bruni - Maliseti 1Mister Benedetti deve rinunciare allo squalificato Bruni e agli infortunati Castellone e Pennacchia. Baldaccio Bruni in campo con il 4-3-3. In porta Giovagnoli, in difesa Aquilini e Giorni ai lati di Angiolucci e Rosati, in mediana Della Rina, Zurli e Bartolo, in attacco Rossi e Quadroni a supporto di Terzi. Nell’undici diretto dal tecnico Rossi ad agire da riferimento avanzato è Cardillo.

Il confronto comincia su ritmi piuttosto bassi e si accende al 15’ con una bella azione manovrata del Maliseti conclusa con il colpo di testa di poco fuori di Rosi. La Baldaccio risponde 1’ più tardi con il destro dal limite di Bartolo che termina non lontano dalla traversa. I biancoverdi si fanno preferire nella fase di possesso palla anche se faticano a trovare il giusto ritmo. A spezzare l’equilibrio del match è un guizzo del solito Quadroni che al 33’ si libera di due avversari prima di disegnare un destro liftato che si infila alle spalle di Colombo. Il gol numero 11 in campionato del bomber tiberino sembra spianare la strada al team anghiarese, ma la gioia per il vantaggio dura appena 3’. Al 36’ gli ospiti segnano infatti il gol del pareggio con Landolina che risolve la mischia scaturita in seguito ad un calcio d’angolo trovando la deviazione vincente da distanza ravvicinata. Nei minuti finali della prima frazione non accade niente di rilevante e le due squadre vanno quindi al riposo sul punteggio di 1-1.

La prima emozione della ripresa arriva dopo nemmeno 1’ con la girata di Cardillo bloccata da Giovagnoli. I biancoverdi si fanno vedere al 7’, ma il destro dal limite di Bartolo è facile preda dell’estremo del Maliseti. Baldaccio ad un passo dal gol al 17’ grazie alla perfetta ripartenza promossa da Quadroni, rifinita dall’assist di Rossi e conclusa da Bartolo con un velenoso destro che Colombo salva in angolo di piede. La compagine di mister Benedetti accelera e si rende pericolosa anche al 20’ quando Terzi perde però l’attimo per battere a rete dal dischetto del rigore. Il Maliseti si difende con ordine e intorno alla mezz’ora si fa vedere prima con il tiro di Cardillo deviato in angolo da un difensore anghiarese e poi con l’incornata fuori misura di Landolina. La Baldaccio Bruni si riporta in vantaggio al 34’. Quadroni lavora alla grande la sfera sulla corsia mancina e serve Bartolo che con un rasoterra di pregevole fattura trova l’angolino sinistro della porta avversaria. Per il capitano biancoverde è il 3° centro in campionato, per la compagine anghiarese è una rete fondamentale nella corsa verso la salvezza diretta. Al 37’ il fallo di Giorni su Giandonati viene sanzionato dall’arbitro Gioviani con il secondo giallo, decisione forse severa che costringe in ogni caso la squadra di Benedetti a giocare gli ultimi minuti in inferiorità numerica. Nel finale il Maliseti Tobbianese si riversa in attacco, ma i biancoverdi resistono senza concedere grosse occasioni e al triplice fischio festeggiano 3 punti fondamentali.

Le reazioni post partita

benedetti_andreaLegittima la soddisfazione in casa Baldaccio Bruni Anghiari per il successo collezionato in questo scontro diretto. Lo ha confermato il tecnico biancoverde Andrea Benedetti. “E’ una vittoria importantissima perché ci permette di vedere l’obiettivo salvezza più vicino, anche se ci attendono due partite molto difficili contro Montevarchi e Signa. E’ stato un successo sofferto, ma non poteva essere altrimenti considerando la tensione per la posta in palio ed anche la prima vera giornata di caldo della stagione. Sotto il profilo della prestazione potevamo forse fare qualcosa di più, ma in gare come queste non è semplice giocare bene e quello che conta di più è il risultato. Siamo stati comunque bravi a sfruttare gli episodi e a raccogliere i 3 punti”. A segnare la rete decisiva è stato Rocco Bartolo. Ecco le parole del capitano biancoverde. “Sono felice per il gol e lo sono soprattutto per la vittoria perché ci rimette in corsa per raggiungere quella salvezza diretta che fino a qualche settimana fa sembrava molto difficile. Ora invece è alla portata e dipende soltanto da noi. E’ un successo che vale triplo, ma il nostro pensiero è già rivolto alla prossima partita perché sappiamo che il cammino è ancora lungo”. Deluso per il risultato più che per la prestazione l’allenatore ospite Fabrizio Rossi. “Questa gara è un po’ lo specchio della nostra stagione. Così come in diverse altre circostanze usciamo dal campo con qualche rammarico. Il pareggio sarebbe stato sicuramente il risultato più giusto, però ogni volta commettiamo errori che finiamo sempre per pagare a caro prezzo. Mi riferisco soprattutto al secondo gol quando potevamo essere più attenti. Ora dobbiamo guardare avanti e conquistare la miglior posizione possibile nei play out”. Baldaccio Bruni - Maliseti azioneIl tabellino del match

BALDACCIO BRUNI – MALISETI TOBBIANESE 2-1

BALDACCIO BRUNI ANGHIARI: Giovagnoli, Aquilini, Giorni, Angiolucci, Rosati, Zurli, Rossi, Della Rina (Martella 68’), Terzi, Bartolo, Quadroni.

A disposizione: N. Gennari, Musliu, Tizzi, Bonci, Rinaldini, M. Gennari.

All. Andrea Benedetti. MALISETI TOBBIANESE: Colombo, Del Bianco, Marini (Giandonati73’), Rosi (Lorenzi 81’), Casarin, Tarli, Myslihaka, Nardoni, Cardillo (Morelli 77’), Landolina, Caggianese.

A disposizione: Battagliero, Bianchi, Lapenta, Di Giusto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
All. Fabrizio Rossi.

Arbitro: Valerio Gioviani (Termoli). Assistenti: Giacomo Vannetti e Federico Laici (Valdarno)
RETI: Quadroni (B) al 33’, Landolina (M) al 36’, Bartolo (B) al 79’.

Note. Espulso Giorni (B) all’82’ per doppia ammonizione. Ammoniti: Giovagnoli, Zurli, Nardoni. Corner: 4-10 . Recupero: 0’+3’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento