menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ius - campi bisenzio

ius - campi bisenzio

Torna da Prato senza punti la Ius Pallavolo Arezzo

Che fosse una partita complicata per le IUSSINE lo sapevamo già, la classifica spesso non tradisce i pronostici proprio come in questo caso. La superiorità avversaria si è palesata, soprattutto nei fondamentali del muro e difesa che hanno...

Che fosse una partita complicata per le IUSSINE lo sapevamo già, la classifica spesso non tradisce i pronostici proprio come in questo caso. La superiorità avversaria si è palesata, soprattutto nei fondamentali del muro e difesa che hanno disattivato e depotenziato le forti attaccanti biancorosse.

A gravare sulla prestazione delle aretine un altro infortunio: la banda Chiara Borgogni, sicurezza in fase difensiva ed abile in attacco, nell'ultimo allenamento settimanale ha subito un trauma al ginocchio, e fino ad anno nuovo sarà fuori dai giochi.

Coach Luciana Locci schiera dunque una formazione "riarrangiata": al palleggio Sara De Falco opposta alla mancina Elisa Nataletti, all'attacco di banda Ndey Sokhna Diouf e la giovane potente Alessia Ricciarini in sostituzione dell'infortunata Borgogni, al centro Chiara Morari e Irene Magnanensi e in veste di libero Angelica Bufalini. A disposizione dell'allenatrice una folta panchina di giovani preparate e pronte a dare il proprio contributo.

Partenza sottotono per le ragazze biancorosse che in men che non si dica agli inizi del primo parziale si trovano subito sotto di 6 punti, ma a metà set la svolta: le avversarie si addormentano, mentre sbocciano le IUSSINE che ribaltano il risultato vincendo il primo set con il punteggio di 25 - 18.

Dopo un evidente calo di concentrazione le giocatrici dell'Ariete Prato Volley, invertono la rotta e giocano tre set impeccabili conquistandosi il match con il punteggio di 3 a 1 (risultati dei successivi tre parziali: 25-20, 25-17 e 25-14). Agli occhi degli spettatori è stata una bella ed esaltante partita, le IUSSINE hanno degnamente cercato di difendersi dalle avversarie, ma hanno riscontrato forti difficoltà nel penetrare il muro avversario e finalizzare punti. La coach può essere comunque soddisfatta della grinta che hanno mostrato in difesa, hanno lottato su ogni palla per sopperire alla mancanza di Borgogni, mostrando tenacia e forza, ma la superiorità avversaria è emersa nei piccoli particolari decidendo le sorti del risultato.

Buona la prestazione della giovane Alessia Ricciarini, che senza timore ha interpretato una buona gara rimanendo concentrata nelle proprie competenze e responsabilità.

Basta raccontare ciò che è stato, le atlete della Ius sono adesso concentrate nella preparazione dell'ultimo match casalingo prima della sosta natalizia, ed hanno intenzione di regalare al caloroso pubblico biancorosso un'emozionante vittoria. Domenica 18 dicembre tutti al PalaIus: alle 18:00 le IUSSINE ospiteranno le pallavoliste del Calenzano Volley.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento