rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

TIM Cup, Capuano: "Scelte obbligate". Vinci non convocato, Cori recupera

E' la vigilia di L'Aquila - Arezzo, primo turno di TIM Cup e match che segna il debutto stagionale degli amaranto (calcio d'inizio 20:30). Capuano dopo la rifinitura sul campo de La Nave ha diramato la lista dei 18 convocati che include anche uno...

E' la vigilia di L'Aquila - Arezzo, primo turno di TIM Cup e match che segna il debutto stagionale degli amaranto (calcio d'inizio 20:30). Capuano dopo la rifinitura sul campo de La Nave ha diramato la lista dei 18 convocati che include anche uno degli ultimi acquisti, Luca Tremolada che non sarà certo allo stesso livello fisico-atletico dei compagni, ma le cui qualità tecniche non si discutono.

Capuano ha scelto di portare l'ex Reggiana nella trasferta abruzzese non solo per meriti del giocatore, ma anche perchè in queste ore è alle prese con i problemi fisici di alcuni elementi.

Vinci non è stato convocato, Cori e Monaco dopo l'amichevole con l'Al Ahli hanno svolto un lavoro differenziato a causa rispettivamente di un dolore al costato e di un fastidio al ginocchio destro. Domani i due saranno quasi sicuramente in campo stringendo i denti.

"Purtroppo sono alle prese con scelte obbligate - ha detto Capuano raggiunto telefonicamente. Ci sono quattro/cinque giocatori che lamentano problemi fisici. Il mio unico pensiero è quello di mettere in campo la migliore formazione, una squadra con la mia stessa mentalità. E' la prima partita ufficiale della stagione e voglio veder fin da subito l'atteggiamento giusto nonostante defezioni, assenze e problemi fisici. Una squadra che sa difendere in maniera ordinata e pronta a colpire alla prima occasione. Sicuramente risentiremo anche dei carichi di lavori. I nostri avversari hanno iniziato la preparazione più tardi rispetto a noi quindi mi aspetto una squadra più veloce e 'leggera' della mia".

Capece_allenamento Giorgio Capece

La probabile formazione. Si parte dalla base del 3-5-2 e dagli stessi undici visti in campo dal primo minuto contro l'Al Ahli. In porta toccherà a Baiocco mentre la difesa a tre sarà formata da Milasi, Monaco al centro e Carlini. A centrocampo Brumat presidierà la corsia di destra e Sperotto quella di sinistra con Gambadori, Capece play basso davanti alla difesa e Feola al centro. In attacco spazio a Betancourt e Cori, con Mariani pronto a prendere il posto dell'ex Cesena se non dovesse essere al top.

Arbitro dell'incontro sarà il signor Francesco Forneau della sezione di Roma 1, lo stesso che diresse la partita valida per i play-off di Serie D tra Taranto e Arezzo e terminata 1-0 per gli amaranto grazie al pesantissimo gol di Davide Carteri che agevolò e non poco il ripescaggio in Lega Pro. Fourneau sarà coadiuvato dagli assistenti Federico Ganci di Città di Castello e Andrea Ragnacci di Gubbio. Il regolamento. Partita secca, in caso di parità al 90' verranno disputati due tempi supplementari da 15' ciascuno e quindi la lotteria dei calci di rigore. La vincente affronterà il 9 agosto il Novara, mentre il 15 entrerà in gioco l'Udinese. Twitter @MatteoMarzotti

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TIM Cup, Capuano: "Scelte obbligate". Vinci non convocato, Cori recupera

ArezzoNotizie è in caricamento