Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Tempo di bilanci in casa Santa Firmina. Buon momento per il settore giovanile

E’ tempo di bilanci in casa Santa Firmina soprattutto per quanto riguarda il settore giovanile gialloverde impegnato tra l’altro in due campionati regionali. “A mio avviso si tratta di un bilancio più che positivo – commenta Piero Bacci...

Piero_Bacci


E' tempo di bilanci in casa Santa Firmina soprattutto per quanto riguarda il settore giovanile gialloverde impegnato tra l'altro in due campionati regionali.



"A mio avviso si tratta di un bilancio più che positivo - commenta Piero Bacci, presidente della società aretina. Analizzando le classifiche di tutte le formazioni del Santa Firmina, dalla Seconda Categoria agli esordienti, possiamo infatti notare che le nostre squadre sono tutte fuori dalla zone basse".

Un bilancio positivo grazie anche ai numeri dei tesserati, quasi 300, che ogni settimana si allenano nell'impianto sportivo alle porte di Arezzo come sottolinea Piero Bacci, storico dirigente del Santa Firmina che da alcune settimane ricopre la carica di presidente.


"Non finirò mai di ringraziare chi mi ha preceduto - prosegue Bacci. Dante Rosati ha ricoperto con passione e grande impegno questo incarico per oltre nove anni segnati da importanti successi. Il mio obiettivo è quello di proseguire su questa strada che oltre ai risultati sul campo guarda con particolare attenzione al settore giovanile. Il Santa Firmina vuole essere non solo una scuola calcio, ma un luogo di socializzazione per i bambini e i ragazzi delle formazioni giovanili".


USD_SantaFirmina_portieriEducazione alla non violenza e fair play sono anche i temi cardine che da 20 anni segnano l'appuntamento con il Memorial "Roberto Lorentini" organizzato dall'USD Santa Firmina per il quale la società gialloverde è già al lavoro.


"Come ha detto Piero Bacci siamo complessivamente soddisfatti dell'andamento delle nostre squadre - aggiunge Giuseppe Mencucci, responsabile tecnico del settore giovanile gialloverde. La formazione degli Allievi Regionali ha vissuto un periodo piuttosto negativo coinciso con squalifiche e infortunio, ma nelle ultime uscite si sono ripresi come conferma anche la bella vittoria nell'ultimo turno contro la Sinalunghese. Buon momento anche per gli Allievi B, una formazione in costruzione che ha fatto registrare una serie incredibile di vittorie che lascia ben sperare anche in funzione del prossimo anno. Un po' a rilento i Giovanissimi Regionali che stazionano a metà classifica, ma sapevamo che sarebbe stato un campionato difficile. Fin qui però i nostri ragazzi hanno espresso un buon calcio facendo esordire anche molti ragazzi che per età potrebbero giocare negli Giovanissimi B che al momento guidano il loro girone".

Ottimo momento anche per gli Esordienti 2003 e 2004 come confermato dai risultati che danno ancora una volta ragione al lavoro in prospettiva avviato dalla società aretina.


"Chiaramente come scuola calcio cerchiamo di formare ragazzi per dare loro la possibilità di giocare a calcio a livelli sempre più alti - spiega Mencucci. Ecco perchè ragazzi sottoquota vengono fatti esordire in categorie superiori. Un lavoro che in questi anni ha portato tante gratificazioni al Santa Firmina che non ha caso ha potuto avviare una collaborazione ormai storica con la Fiorentina e negli ultimi tempi anche di altre società professionistiche. Non a caso prima di Natale abbiamo svolto un allenamento assieme ai ragazzi delle giovanili del Perugia".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo di bilanci in casa Santa Firmina. Buon momento per il settore giovanile

ArezzoNotizie è in caricamento