menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La 'Fase 2' dello sport: le linee guida per la ripresa in sicurezza

Le norme a cui chi pratica attività sportiva e chi gestisce siti sportivi dovranno seguire alla lettera

Da parte del Governo arrivano le linee guida anche per la 'Fase 2' dello sport, alle quali devono attenersi tutti i soggetti che gestiscono, a qualsiasi titolo, siti sportivi, o comunque ne hanno la responsabilità. Il documento è presentato come un indirizzo generale con carattere temporaneo e strettamente legato all’emergenza. Le linee guida sono state elaborate dall’ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il supporto della società Sport e Salute S.p.A. e viene emanato d’intesa con il Coni e il Cip, sentite le Federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva di riferimento.

Scarica il documento

Pratiche di igiene

All’interno di ogni luogo destinato allo svolgimento di attività fisica e sportiva (con o senza attrezzature) dovrà essere garantita la possibilità di effettuare le seguenti pratiche igieniche:

  • Lavarsi frequentemente le mani, anche attraverso appositi dispenser di gel disinfettanti.
  • Mantenere la distanza interpersonale minima di 1 metro, preferibilmente 2, in caso di attività metabolica a riposo. Ad esempio per gli utenti in caso di attesa, riposo e inoltre per tutti gli operatori sportivi.
  • Mantenere la distanza interpersonale minima adeguata all’atto motorio, al carico metabolico e alle altre misure di mitigazione disponibili.
  • Non toccarsi mai occhi, naso e bocca con le mani;
  • Starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito.
  • Evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti.
  • Bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate.
  • Gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati (ben sigillati).
  • Vietare lo scambio tra operatori sportivi e personale comunque presente nel sito sportivo di dispositivi (smartphone, tablet, ecc.) e di attrezzi sportivi; in alternativa, prevedere adeguate sanitizzazioni.
  • Sanificazione ad ogni cambio turno.

In aggiunta, coloro che praticano l’attività, hanno l’obbligo:

  • di disinfettare i propri effetti personali e di non condividerli (borracce, fazzoletti, attrezzi, ecc..);
  • di arrivare nel sito già vestiti adeguatamente alla attività che andrà a svolgersi o in modo tale da utilizzare spazi comuni per cambiarsi e muniti di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti potenzialmente infetti;
  • di non toccare oggetti e segnaletica fissa.

Regole_sport_coronavirus_fase2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento