Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Si scaglia contro un avversario: 5 turni ad un baby calciatore

Al termine di una partita del campionato Allievi B un giocatore ha cercato di aggredire un avversario. Il referto dell'arbitro spiega l'accaduto.

Cinque turni di squalifica. Ecco quando dovrà restare fuori dal rettangolo verde un baby calciatore del Bibbiena squalificato per quanto accaduto al triplice fischio finale. La partita era valida per il campionato Allievi B. Come riporta l'ultimo comunicato ufficiale diramato dalla delegazione della Lnd aretina, il giocatore del team casentinese a fine partita ha cercato di passare alle vide di fatto con un avversario venendo però fermato un dirigente che ha cercato di calmarlo.

Il 16enne è riuscito a divincolarsi e come ha scritto l'arbitro nel referto "colpiva con un pugno al braccio un calciatore avversario. Bloccato nuovamente da due dirigenti, tentava piu volte di divincolarsi per venire nuovamente a contatto con l'avversario". Per lui il rientro in campo non arriverà prima di cinque turni.

Animi tesi anche tra gli Allievi (under 17) dove un calciatore della Castelnuovese non inserito nella lista di gara "entrava indebitamente nel recinto degli spogliatoi dove proferiva una frase minacciosa all'indirizzo del direttore di gara". Per sua sfortuna l'arbitro lo ha riconosciuto ed è scattata la squalifica a tempo fino al 13 dicembre. Per questo episodio la Castelnuovese dovrà pagare una multa di 30 euro.

Venendo alle multe il Subbiano (Giovanissimi A) paga 40 euro per un "sostenitore isolato che dal 5' del primo tempo fino al termine della gara rivolgeva frasi minacciose ed offensive all'indirizzo dell'arbitro".

Sono invece 25 gli euro di multa per il Foiano (Giovanissimi B) a causa di una "persona non identificata che, a fine gara, faceva ingresso nello spogliatoio del direttore di gara".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro un avversario: 5 turni ad un baby calciatore

ArezzoNotizie è in caricamento