rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si apre il mercato. L'US Arezzo tra assalti da respingere e sguardi al futuro

"Migliorare la rosa attuale: è questo il nostro obiettivo". Le parole sono quelle pronunciate da Roberto Gemmi, direttore dell'area tecnica dell'US Arezzo, al termine della partita con la Carrarese. Gemmi si è presentato in sala stampa non solo...

"Migliorare la rosa attuale: è questo il nostro obiettivo". Le parole sono quelle pronunciate da Roberto Gemmi, direttore dell'area tecnica dell'US Arezzo, al termine della partita con la Carrarese.

Gemmi si è presentato in sala stampa non solo per i classici auguri di buon anno. Da sempre restio a parlare davanti ai microfoni l'uomo mercato dell'US Arezzo questa volta ha voluto metterci la faccia e soprattutto sottolineare alcuni aspetti a poco più di 72 ore dall'apertura del mercato invernale.

I concetti fondamentali nel discorso del direttore sono due. "Abbiamo almeno sei giocatori richiesti da altri club - ha detto Gemmi - la società ha un obiettivo ed è quello di migliorare ancora". Tradotto per l'Arezzo sarà un mercato difensivo per trattenere i migliori e respingere gli assalti. Se poi dovesse arrivare un'offerta importante per la società (o il giocatore) allora se ne potrà parlare e magari parte della plusvalenza sarà reinvestita. Fabio Foglia, classe 1989 Fabio Foglia, classe 1989 Ma le sirene del mercato chi stanno incantando? I nomi dei giocatori richiesti sono facilmente intuibili. Da Foglia sul quale il Perugia è ormai in pressing da giorni a Luciani, da Corradi a Yamga e ovviamente le due punte Polidori e Moscardelli perchè in categoria e pure in Serie B i giovani con un buon feeling per il gol e l'esperienza sono doti apprezzate. Va detto che nel caso di Foglia e Luciani in estate Gemmi ha fatto sottoscrivere contratti biennali con scadenza 30 giugno 2018 prelevando i due giocatori a costo zero. Ciò significa che chi vorrà uno dei due calciatori dovrà presentare un'offerta economica adeguata che farà registrare una plusvalenza nel bilancio dell'US Arezzo.

Il Perugia che vuole Fabio Foglia è quindi avvisato.

Per quanto riguarda gli altri giocatori Corradi invece ha sottoscritto un anno di contratto con opzione sul secondo. Yamga e Polidori sono due prestiti che difficilmente (molto difficilmente) cambieranno maglia a metà stagione nonostante le richieste in Serie B. C'è poi Moscardelli che ha smentito categoricamente l'interesse del Foggia anche se qualche avance sembra esserci stata con il capitano che tuttavia non si muoverà da Arezzo.

Insomma Gemmi ha proprio ragione quando parla della finestra invernale di mercato come di quella più difficile. Nella fattispecie l'Arezzo dovrà resistere agli assalti degli altri club soprattutto di categoria superiore e magari in casa di cessione provare a investire possibilmente guardando al lungo periodo e non solo fino al prossimo giugno.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento