Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Sciopero Serie C, Gravina minaccia 0-3 a tavolino

La decisione riguardo lo sciopero dei calciatori di Lega Pro (o Serie C) sarà presa giovedì al termine dell'assemblea dei club in programma a Firenze. La possibilità di veder rinviare la prima di campionato non è andata giù al presidente Gravina...

USArezzo_Poppi7

La decisione riguardo lo sciopero dei calciatori di Lega Pro (o Serie C) sarà presa giovedì al termine dell'assemblea dei club in programma a Firenze. La possibilità di veder rinviare la prima di campionato non è andata giù al presidente Gravina che ha immediatamente risposto interpellato a tal proposito dai giornalisti di PadovaSport.tv minacciando sanzioni a quelle società che non scenderanno in campo.

"E' da due anni che diciamo che gli over passeranno a 14. Dov'era prima Tommasi? Nessuno dice però che abbiamo anche aperto le liste, che prima erano bloccate a 24 tesserati. Ora, tenendo il limite di 14 over, una squadra può avere anche 30 tesserati in totale se ritiene, Abbiamo già verbalizzato che la lista rimarrà con il limite di 14 finchè ci sarà Gravina presidente, anche perché sono stati sottoscritti accordi commerciali, dove viene garantito da parte nostra che la lista non verrà ritoccata ulteriormente, per non abbassare il livello qualitativo della competizione Mi auguro che giovedì prevalga il buon senso. Tommasi non può fare la voce grossa con noi, non può mettere a repentaglio la credibilità della mia Lega, costruita in questi anni. E non può offendere la dignità dei miei presidenti di società. Ho dovuto già rinviare Olbia-Pisa per oggettivi problemi di natura organizzativa, non posso certo far perdere soldi ai club. Se deciderà di scioperare si andrà al massacro, con tanti 0-3 a tavolino".

Twitter @ArezzoNotizie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Serie C, Gravina minaccia 0-3 a tavolino

ArezzoNotizie è in caricamento