Rugby, al via i campionati. Vasari: "Che emozione tornare in questo campo, è un peccato che adesso non sia sfruttato"

Commozione da un lato,  entusiasmo di dare il via ad una nuova stagione dall'altro. Il Vasari Rugby è tornato oggi nel campo di via dell'Acropoli per una gara precampionato degli under 14. Tante le emozioni che sono affiorate. "Domani inizierà...

vasari under 14-2

Commozione da un lato, entusiasmo di dare il via ad una nuova stagione dall'altro. Il Vasari Rugby è tornato oggi nel campo di via dell'Acropoli per una gara precampionato degli under 14. Tante le emozioni che sono affiorate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Domani inizierà l'attività dei bimbi più piccoli, ovvero under 6, 8 e 10, e sempre domani, nel pomeriggio, prenderà il via il campionato di serie B a Perugia - spiega Filippo Falsini, presidente della società -. Certo oggi essere qui al campo di via dell'Acropoli non è facile. Siamo ospiti e dobbiamo pagare la tariffa comunale per poter giocare in un campo dove fino allo scorso anno trascorrevamo gran parte del nostro tempo. In questa stagione ci alleniamo nel villaggio Dante ma le partite le disputiamo qui perché è l'unico campo omologato. Che dire: è un gran dispiacere, speriamo di poter tornare presto da protagonisti anche perché è molto spropositata l'attività che svolgiamo noi come Vasari rispetto a quella dell'altra attività".

Intanto gli allenamenti vanno avanti.

"Sfatiamo il mito che dice che calcio e rugby non vanno d'accordo - dice Nicola Mazzucato, direttore tecnico del Gruppo Vasari - le due società che ci ospitano, il Petrarca e la Tuscar, sono state gentilissime. Certo siamo tanti, tantissimi, e gli spogliatoi ci stanno stretti. Ed è un peccato, perché invece una struttura come questa che non viene sfruttata. Per quanto riguarda le aspettative, questo per noi è un anno zero. La società vuole creare un gruppo di giovani che poi possano andare in prima squadra. Per adesso stiamo lavorando bene, pensando sempre che l'obiettivo finale è la formazione dei ragazzi."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento