menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AlexCeramelli

AlexCeramelli

Rubechini e Ceramelli regalano il derby al Soci. Bibbiena ko (1-2)

Rintocchi di campanile al comunale Aldo Zavagli di Bibbiena, di fronte Bibbiena e Soci. Ne escono vincitori gli ospiti nettamente favoriti alla vigilia essendo una squadra costruita per la vittoria finale del torneo. Sul campo non si è notata la...

Rintocchi di campanile al comunale Aldo Zavagli di Bibbiena, di fronte Bibbiena e Soci. Ne escono vincitori gli ospiti nettamente favoriti alla vigilia essendo una squadra costruita per la vittoria finale del torneo. Sul campo non si è notata la differenza tra gli attuali primi in classifica ed il Bibbiena fanalino di coda con 0 punti dopo quattro gare di campionato. La gara è stata bella, aperta ed equilibrata per tutti i novanta minuti, considerato poi, che i padroni di casa hanno giocato in dieci dalla mezz'ora del primo tempo per l'espulsione di Santamaria, il Bibbiena ne esce a testa alta da questo derby. Questa la cronaca della gara: già al 1' Bibbiena pericoloso con Borsi al tiro che non inquadra lo specchio con la conclusione fuori alla destra dell'ex Ghirelli. Replica immediata del Soci con Ceramelli al 2', che con una semirovesciata aiutata dalla schiena di un difensore impegna Santicioli che devia in angolo. Al 4' Andreini viene atterrato in area davanti a Ghirelli ma l'arbitro lascia continuare, ma le proteste dei locali e del proprio pubblico si fanno sentire. Al 19' il Soci passa in vantaggio, Pavani recupera palla sull'out sinistro pennella al centro per l'accorrente Rubechini S. che schiaccia in rete di testa l'1 a 0. Replica immediata del Bibbiena con una ghiotta occasione sui piedi di Falsini che da pochi metri dalla porta ospite non riesce a piazzare in rete la palla del pari anche a causa della mischia creatasi. Si giunge al 22' ed è Rubechini a tirare dalla distanza piazzando al sette ma Santicioli è pronto alla deviazione in angolo. Al 33' Santamaria casca nel tranello della provocazione e reagisce colpendo il proprio controllore ed è rosso diretto, Bibbiena in dieci. Al 41' Frijio s'incarica di battere una punizione dal limite buona la conclusione che esce di centimetri dal sette con Ghirelli spettatore. 52' ci riprova il Soci con Ceramelli che fa uno slalom in area Bibbiense, va alla conclusione che l'ottimo Santicioli intuisce e blocca distendendosi. Al 64' rigore per il Bibbiena, cross dalla destra di Paoli, un difensore ospite ci mette il braccio ed il direttore di gara assegna giustamente la massima punizione. Batte Falsini che insacca l' 1 a 1. Scende il ritmo con le due squadre che incominciano ad accusare un po' di stanchezza ed il giuoco ristagna a centrocampo. Quando la gara sembrava incanalarsi sul pareggio rompe l'equilibrio Ceramelli che di testa svetta in area bibbienese e mette a segno il 2 a 1 finale. Il Soci guadagna la vetta della classifica e questa non è una notizia, mentre il Bibbiena dopo quattro gare è relegato all'ultimo posto in classifica con 0 punti inaspettatamente. La società e mister Innocenti sono uniti nel voler tirarsi fuori con tutte le proprie forze da una situazione scomoda e la squadra quest'oggi ha dato prova di non meritare l'ultimo posto della graduatoria.

Twitter @ArezzoNotizie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento