Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Ronda Ghibellina, sfondato il muro degli 800 partenti per la sesta edizione

Un aumento del 20 per cento di partenti rispetto allo scorso anno. Ad oggi, quindi, i partecipanti alla Ronda Ghibellina, 30-31 gennaio, si attestano a 820 “anche se pensiamo, visto il ritmo con cui arrivano le iscrizioni, di raggiungere quota...

ronda ghibellina-2

Un aumento del 20 per cento di partenti rispetto allo scorso anno. Ad oggi, quindi, i partecipanti alla Ronda Ghibellina, 30-31 gennaio, si attestano a 820 "anche se pensiamo, visto il ritmo con cui arrivano le iscrizioni, di raggiungere quota 900" precisa Renato Menci, Presidente della Ronda Ghibellina, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina nella sala del Consiglio Comunale. Un successo, quindi, che verrà ulteriormente consolidato dalle tante novità sia di carattere sportivo che d'immagine previste per questa sesta edizione. A partire dal percorso che quest'anno prevede un passaggio nel Centro Storico con i figuranti dei rioni ad indicare il tracciato. "Per la prima volta ho vissuto la fase dell'organizzazione della Ronda Ghibellina, devo fare i complimenti all'organizzazione per aver coinvolto in questo progetto parte delle associazioni" commenta Sauro Bartolini, Consigliere delegato allo Sport. Per un fine settimana Castiglion Fiorentino diventa, dunque, l'ombellico del mondo per gli appassionati di Trail, la corsa che si tiene in mezzo alla natura. All'evento castiglionese è stato assegnato il Campionato Italiano di Ultratrail corto targato I.U.T.A. (Italia Ultramarathon and Trail Associaction) a cui si aggiunge il Primo Trofeo delle Regioni. Quest'ultimo, partito in sordina come primo esperimento, sta raccogliendo molti consensi tra i migliori trailer nazionali, sia maschili che femminili, che hanno scelto il circuito castiglionese per misurarsi sulla prova lunga. Partecipano 12 regioni, con 8 atleti a testa, che si contendono "Memorial Pasqualino Castellani".

"Mio padre era un uomo combattente che amava la natura e i giovani. Per la nostra famiglia dedicargli questo premio è un onore" sostiene Remo Castellani. A completare le novità due circuiti della Regione Toscana; il primo Campionato Toscano Trail/Ultratrail ed il primo Campionato Provinciale di Trail, ambedue nascono sotto l'egida della U.I.S.P. (Unione Italiana Sport per Tutti). Infine l'ingresso della "Ronda Ghibellina" nel circuito "TUSCANY CROSSING" un challenger d'eccellenza con gare delle più belle terre di Toscana. Per ultimo ma non per importanza, la presenza della gara nel Gran Prix I.U.T.A. 2016, Gran Prix. Confermata la presenza delal Nazionale Italiana per uno stage, come confermato il convegno, che si terrà sabato 30 alle ore 16.00 nella Sala del Consiglio Comunale, dal titolo "L'anima del TRAIL sta cambiando, da un lato il vecchio e romantico Spirito Trail, dall'altro il nuovo Spirito Competitivo, più pragmatico e scientifico ?possono convivere?".

"La Ronda Ghibellina promuove il territorio come nessun'altra manifestazione sportiva è riuscita a fare, e come amministratore oltre al risvolto prettamente ludico devo prendere in considerazione anche i benefici che un evento apporta al tessuto economico locale" conclude il sindaco Mario Agnelli che partirà con il pettorale numero 1.000.

La partenza è prevista per le ore 8 di domenica mattina 31 gennaio. 3 le gare, RONDA GHIBELLINA Km 44, RONDA VALLIGIANA Km 27 e RONDA ASSASSINA Km 13

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ronda Ghibellina, sfondato il muro degli 800 partenti per la sesta edizione

ArezzoNotizie è in caricamento