Quando tennis fa rima con solidarietà: mille euro in beneficenza dalla "24ore" del Ct Giotto

Il Ct Giotto fa i conti dell'ultima "24ore di tennis" e archivia l'evento con un doppio record. Il primo riguarda il numero dei partecipanti, con ben centoquaranta tennisti che hanno deciso di mettersi alla prova in una maxipartita organizzata per...

Ct Giotto - 24ore 2015 (2)

Il Ct Giotto fa i conti dell'ultima "24ore di tennis" e archivia l'evento con un doppio record. Il primo riguarda il numero dei partecipanti, con ben centoquaranta tennisti che hanno deciso di mettersi alla prova in una maxipartita organizzata per ricordare l'indimenticato maestro Carlo Pini. Sui campi del Giotto hanno giocato giovani atleti del settore giovanile e figure storiche del circolo aretino che, divisi in due squadre, si sono sfidati interrottamente per ventiquattro ore in tanti incontro di singolo e di doppio, dando vita ad una vera e propria maratona di tennis che si è conclusa con il punteggio 384-378.

Ben oltre al risultato sportivo, a prevalere è stato il clima di festa e di allegria che ha caratterizzato l'intero evento e che ha permesso per il terzo anno consecutivo di mantenere vivo l'affetto nei confronti di Pini, figura storica del tennis locale a cui è stato dedicato il memorial. L'iniziativa sportiva è stata affiancata da un'iniziativa di beneficenza in cui è stato registrato il secondo e più importante record.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della 24ore, infatti, ben 1.000 euro sono stati raccolti dalle quote di iscrizione e dalle libere offerte, una cifra che sarà interamente devoluta in beneficenza per sostenere l'attività dell'Ail (Associazione Italiana contro le Leucemie) - Fedelux Onlus. L'occasione per festeggiare questo successo è stata la serata di gala conclusiva a cui erano presenti tanti atleti, soci e dirigenti del Giotto, oltre alle istituzioni cittadine rappresentate dal sindaco Alessandro Ghinelli. «Siamo entusiasti - affermano gli organizzatori Riccardo Boncompagni, Alberto Donati e Filippo Niccolai, - perché il doppio record di incasso e partecipanti ha dimostrato come la "24ore di tennis" sia ormai una delle iniziative più apprezzate e più attese della vita sociale del Giotto. Non ci rimane che dare appuntamento per la quarta edizione del 2016 con l'obiettivo di arricchire ulteriormente l'evento e di farlo crescere sempre di più».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento