rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Sport

Prove tattiche per Cremona. Due punte o 4-2-3-1 per l'Arezzo di Sottili

4-2-3-1 o 4-4-2. Queste le soluzioni al vaglio di Stefano Sottili per l'Arezzo che affronterà domenica allo "Zini" la Cremonese. Sul campo de La Nave gli amaranto hanno riabbracciato Pietro Arcidiacono tornato in gruppo dopo il giorno libero...

4-2-3-1 o 4-4-2. Queste le soluzioni al vaglio di Stefano Sottili per l'Arezzo che affronterà domenica allo "Zini" la Cremonese.

Sul campo de La Nave gli amaranto hanno riabbracciato Pietro Arcidiacono tornato in gruppo dopo il giorno libero concessogli per la nascita del primogenito Matias. Sul rettangolo verde spazio ad una seduta incentrata sulla tattica. Come di consueto Sottili ha disposto una squadra con il 4-3-1-2, modulo utilizzato dalla Cremonese, e dall'altra ecco inizialmente un 4-2-3-1 con Polidori ed Erpen.

L'Arezzo potrebbe quindi tornare al modulo con una sola punta in vista del big match con la Cremonese di Tesser. C'è da dire però che Sottili ha anche provato un 4-4-2 con Moscardelli e Polidori in attacco e sugli esterni Arcidiacono e Yamga.

In difesa mancherà Muscat al centro. Al suo posto salvo sorprese tornerà Luca Milesi che dovrà scendere in campo con il supporto di un tutore alla spalla destra. Nei minuti finali dell'allenamento Alex Sirri ha accusato un problema alla caviglia. Il centrale è ricorso alle cure dello staff amaranto. Nulla di grave secondo una prima impressione.

Domani ultimo allenamento a La Nave. L'Arezzo svolgerà la rifinitura sabato mattina all'interno del Comunale a porta chiuse alle 10.

Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prove tattiche per Cremona. Due punte o 4-2-3-1 per l'Arezzo di Sottili

ArezzoNotizie è in caricamento