Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Presi Franchetti e Di Santo. De Feudis resta in amaranto

L'Arezzo non lascerà partire Giuseppe De Feudis che a questo punto si candida per un posto da titolare nella formazione che affronterà la Giana Erminio dal primo minuto. Sfumate le piste Sicula Leonzio, Santarcangelo e Fano, De Feudis che è il...

L'Arezzo non lascerà partire Giuseppe De Feudis che a questo punto si candida per un posto da titolare nella formazione che affronterà la Giana Erminio dal primo minuto.

Sfumate le piste Sicula Leonzio, Santarcangelo e Fano, De Feudis che è il giocatori più adatto per caratteristiche naturali a ricoprire il ruolo di play basso potrebbe subito tornare al centro del progetto. Non a caso in allenamento è stato provato in una mediana a tre con Foglia e Corradi, alle spalle del nuovo tridente offensivo.

Intanto dall'Hellas Verona arriva il terzino sinistro classe '96 Franchetti (ex Forlì) mentre la trattativa con Di Santo ha portato in dote la fumata bianca. Esterno puro per un 4-4-2 o un 4-3-3, Di Santo dopo l'esperienza ad Arezzo (Serie D 2013/2014) fu svincolato e si accasò a costo zero al Pontedera dove ha messo insieme 82 presenze. Il Pontedera ha deciso di puntare sui giovani e così il giocatore è finito ai margini del progetto. Nel pomeriggio è arrivata l'ufficialità del suo ingaggio.

Articoli correlati:

Arezzo, in casa della Giana con il 4-3-3 Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi Franchetti e Di Santo. De Feudis resta in amaranto

ArezzoNotizie è in caricamento