Domenica, 19 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Polidori salva l'Arezzo. Gli amaranto sotto di due reti trovano un punto (2-2)

L'Arezzo deve ringraziare Alessandro Polidori, ancora una volta. L'attaccante amaranto guadagna il penalty che accorcia le distanze e firma il pari finale. Di buono oltre alla prova di Polidori e Luciani c'è la determinazione che ha portato al...

L'Arezzo deve ringraziare Alessandro Polidori, ancora una volta. L'attaccante amaranto guadagna il penalty che accorcia le distanze e firma il pari finale. Di buono oltre alla prova di Polidori e Luciani c'è la determinazione che ha portato al pari. L'Arezzo però non può essere soddisfatto per aver regalato il primo tempo con un esperimento tattico che non ha convinto.

Non mancano infatti le novità in casa Arezzo. Sottili passa al 4-3-1-2 sulla base delle ultime prestazioni. Fuori Yamga e Arcidiacono, dentro Corradi e Moscardelli. Galderisi risponde con la difesa a tre e con due trequartisti alle spalle dell'unica punta Forte.

Si gioca su buoni ritmi al Porta Elisa con l'Arezzo che dopo pochi secondi prova con Foglia a sorprendere Nobile da fuori area. La Lucchese risponde al 9' passando in vantaggio. Battuta corta per un corner, Terrani entra in area e lascia partire un traversone che si infila sul secondo palo con Benassi non esente da colpe.

Polidori di testa trova il pari al primo affondo, ma l'arbitro vede un filo del numero 18 amaranto e annulla. Non manca la velocità ma c'è troppa fretta soprattutto in casa Arezzo. Gli amaranto saltano i mediani in fase di costruzione affidandosi ai lanci dalle retrovie. La Lucchese non corre rischi e al 33' raddoppia. Al termine di un contropiede ben orchestrato Bruccini in area lascia partire un diagonale che supera Benassi.

Si riparte con gli stessi 22 nella ripresa e l'Arezzo dopo pochi minuti accorcia. Moscardelli serve Polidori nel corridoio giusto, l'ex Rimini entra in area e guadagna il penalty. Un episodio da rivedere e dubbio. L'Arezzo non si fa pregare: sul dischetto va Moscardelli che spiazza Nobile.

Sottili toglie Erpen e De Feudis mandando dentro Arcidiacono e Yamga per un 4-4-2 in cui i due esterni hanno libertà di spingere. L'Arezzo aumenta il forcing e al 64' coglie anche un palo con Luciani da fuori area. Pochi secondi dopo miracolo di Nobile. Arcidiacono di petto serve Polidori che indirizza la palla a fil di palo ma Nobile ci arriva e manda a lato. LA Lucchese passa al 5-3-2, l'Arezzo inizia a crossare a ripetizione senza però creare pericoli fino al 79' quando i migliori in campo confezionano il pari.

Luciani crossa al centro dove Polidori di testa firma il terzo gol stagionale, il secondo in due partite.

Non accade più nulla e al 95' l'Arezzo costringe la Lucchese a rinviare la prima vittoria in campionato.

LUCCHESE (3-4-2-1): 22 Nobile; 19 Espeche, 29 Dermaku, 6 Capuano; 4 Florio, 16 Bruccini, 8 Mingazzini, 15 Nolè; 28 De Feo (23' st 24 Cecchini), 11 Terrani; 9 Forte (28' st 21 Zecchinato).

A disposizione: 12 Rinaldi, 2 Melli, 3 Bagantini, 5 Maini, 7 Merlonghi, 10 Fanucchi, 18 Martinez, 20 Gargiulo, 26 Longobardi, 27 De Martino.

Allenatore: Giuseppe Galderisi.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Benassi; 16 Luciani, 2 Muscat, 23 Sirri, 3 Sabatino (21' st 5 Masciangelo); 7 Corradi, 13 De Feudis (14' st 17 Yamga), 8 Foglia, 10 Erpen (14' st 25 Arcidiacono); 9 Moscardelli, 18 Polidori.

A disposizione: 12 Garbinesi, 22 Borra, 4 Solini, 6 Milesi, 10 Erpen, 14 Demba, 15 D'Ursi, 17 Yamga, 19 Ba, 21 Bearzotti, 24 Rosseti, 25 Arcidiacono.

Infortunati: Grossi.

Allenatore: Stefano Sottili.

ARBITRO: Fabio Piscopo di Imperia (Imperiale di Genova - Trovatelli di Pistoia).

RETI: 9' Terrani, 33' Bruccini; st 8' Moscardelli rio, 32' Polidori.

Note - Spettatori: 2.215 spettatori (1.105 abbonati). Recupero: 1' + 5'. Angoli: 5 a 4 per l'Arezzo. Ammoniti: pt 12' Mingazzini; st 7' Nobile, 10' Sirri.

Lega Pro girone A 6° giornata

Cremonese - Piacenza 1-2.

Olbia - Livorno 1-0.

Prato - Siena 1-2.

Racing Roma - Lupa Roma 2-0.

Viterbese - Renate 3-0.

Alessandria - Como 2-0.

Pistoiese - Carrarese 3-0.

Pro Piacenza - Pontedera 1-0.

Tuttocuoio - Giana Erminio 0-1. Articoli correlati:

La classifica

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

Video popolari

Polidori salva l'Arezzo. Gli amaranto sotto di due reti trovano un punto (2-2)

ArezzoNotizie è in caricamento