Sport

Play The Games ad Arezzo, cerimonia d'apertura in centro storico

Primo giorno dell'evento sportivo per atleti con disabilità intellettiva. Ritrovo in piazza Sant'Agostino, poi grande festa in piazza San Jacopo

Accrediti delle delegazioni all'Informagiovani di Piazza Sant'Agostino, casa madre degli organizzatori allo Spazio Famiglia di via Garibaldi, le gare di tennistavolo nella palestra dell'Asd Tennistavolo Arezzo in piazza San Giusto, la pallavolo unificata al Pala Mecenate e le finali al palasport Estra “Mario D'Agata”. Arezzo ha già iniziato a vivere l'atmosfera e l'entusiasmo Special Olympics con il primo giorno dei Play The Games, l'evento sportivo che il movimento organizza in varie città italiane, nell'anno in cui si svolgono i mondiali, solo per persone con disabilità intellettiva.

Dopo la grande esperienza maturata nel corso degli anni, con il bagaglio di conoscenze e organizzativo dei giochi nazionali del 2013, reduci da una partecipazione massiccia ai mondiali di Abu Dhabi, All Stars Arezzo Onlus in partenariato con il Comune di Arezzo ha di nuovo l'onore di ospitare due discipline Special di livello nazionale.

I numeri della manifestazione

198 atleti di cui 153 per la pallavolo unificata e 45 per il tennistavolo, 22 team Special Olympics provenienti da 11 diverse regioni italiane. 22 tecnici di pallavolo e 12 per il tennistavolo, quasi 200 volontari che si alterneranno.

Numeri davvero importanti per i Play the Games di Arezzo, una festa dell'inclusione e dell'esaltazione delle diverse abilità attraverso lo sport. Una festa anche per la città di Arezzo, il centro storico, le piazze coinvolte nella manifestazione si sono già colorate con gli striscioni e i palloncini dell'evento, grazie anche alla collaborazione con i negozianti della zona che hanno allestito le vetrine come segno di accoglienza delle squadre arrivate da fuori.

La cerimonia d'apertura

Il clou di questa prima giornata sarà questa sera con la cerimonia d'apertura in perfetto stile olimpico. Il ritrovo è fissato per le 19:00 in piazza Sant'Agostino dove i Play the Games condivideranno il primo momento con Arezzo Croud Festival e dove ci sarà la prima esibizione degli Sbandieratori e dei Musici della Giostra del Saracino (ore 20:00). Da qui il corteo formato da tutte le delegazioni, aperto da Musici e Sbandieratori e dai figuranti dei quattro quartieri, partirà alla volta di piazza San Jacopo dove si terrà la cerimonia d'apertura presentata da Marzia Fontana, volto aretino delle televisione nazionale.

Tanti i momenti previsti durante la serata, con lo scenario impreziosito dalla presenza degli Sbandieratori, dei Musici, dalle esibizioni delle danzatrici di Contraerea, della scuola di canto di Benedetta Giovagnini, della scuola di danza Il Balletto, dalla sfilata delle delegazioni e di tutti gli atleti presenti che hanno partecipato ai mondiali di Abu Dhabi, con il saluto dell'assessore allo sport Tiziana Nisini e della presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini.

Sarà poi Francesco Giorgi, atleta di All Stars Arezzo insieme a Matteo Bruno del team Crescendo a recitare il giuramento dell'atleta Special Olympics. Al sindaco della città, Alessandro Ghinelli, il compito solenne di dichiarare aperti i Play The Games di Arezzo, così arriverà la fiamma olimpica portata da Michael Lalli e Franco Casucci del team All Stars Arezzo Onlus accompagnati da Chiara Salvagnoni campionessa nazionale di lancio del peso.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare alle festa di apertura e alle partite di tennistavolo e pallavolo che sono sempre aperte al pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play The Games ad Arezzo, cerimonia d'apertura in centro storico

ArezzoNotizie è in caricamento