Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Una partita di personalità: l'Arezzo strappa un punto a Pisa (0-0)

Un ottimo punto quello che l'Arezzo riporta da Pisa. Gli amaranto senza paura fermano i nerazzurri e l'ex Moscardelli al termine di un derby davvero vivace dimostrando importanti passi in avanti. Pisa-Arezzo si apre con una bordata di fischi...

PisaArezzo2019

Un ottimo punto quello che l'Arezzo riporta da Pisa. Gli amaranto senza paura fermano i nerazzurri e l'ex Moscardelli al termine di un derby davvero vivace dimostrando importanti passi in avanti.

Pisa-Arezzo si apre con una bordata di fischi all'indirizzo del Cavallino. La società nerazzurra aveva chiesto il rinvio del derby per l'incendio del Monte Serra, ma - come spiegato dallo speaker che ha letto la nota del club - il no dell'Arezzo e della Lega hanno impedito il posticipo. Il pubblico di casa non ha nascosto il proprio disappunto. "Per noi oggi non c'è partita" recitavano gli striscioni fuori dallo stadio.

Dal Canto conferma il 4-3-1-2 per affrontare il Pisa di Moscardelli. Rispetto a Pisa torna Serrotti che va in campo dall'inizio posizionandosi dietro le punte mentre Buglio vince il ballottaggio con Tassi. D'Angelo risponde con il consueto 3-5-2: c'è Masucci in coppia con Moscardelli davanti. Dopo il minuto di silenzio per i due dipendenti dell'Archivio di stato di Arezzo morti giovedì scorso sul lavoro la partita può iniziare.

La prima palla gol arriva al minuto numero 11 ed è sui piedi di Moscardelli. Rapido uno-due e tiro potente che Pelagotti manda in angolo. L'estremo difensore come a Lucca è chiamato subito a sbrogliare alcune situazioni pericolose. Come il retropassaggio di Luciani che diventa un assist per Massucci, ma Pelagotti in extremis salva. L'Arezzo però è vivo. Gli amaranto rispondono con le percussioni di Foglia, Buglio e il colpo di testa di Serrotti fuori di poco. Intanto i tifosi del Pisa lasciano vuota la zona centrale della loro curva.

Nessun cambio ad inizio ripresa. Il Pisa cerca con insistenza Moscardelli, ma il vero pericolo è il colpo di testa di Masi che termina di poco sopra la traversa. L'Arezzo al 60' deve correre ai ripari: Pelagatti chiede il cambio per un problema fisico ed entra Borghini. Gli amaranto arretrano il baricentro, il Pisa attua un forcing senza alcun risultato. Cutolo con un'azione personale e Brunori dal limite ma Gori fa buona guardia.

Prima del triplice fischio doppio brivido per l'Arezzo. Pelagotti prima sventa la punizione di Di Quinzio e subito dopo salva sulla linea un pallone che il Pisa cerca di buttar dentro con le cattive. Nei minuti di recupero (4) gli amaranto rischiano ma non crollano grazie anche a Pelagotti che sbarra la strada e ai nerazzurri imprecisi in zona gol.

PISA (3-5-2): 1 Gori; 4 Buschiazzo, 6 Masi, 19 Liotti; 5 Zammarini (14' st 2 Birindelli), 8 Izzillo (4' st 11 Cuppone), 27 Gucher (33' st 14 Marin), 10 Di Quinzio, 23 Lisi; 26 Massicci (14' st 31 Marconi), 9 Moscardelli (33' st 7 Cernigoi).

A disposizione: 12 D'Egidio, 22 Cardelli, 2 Birindelli, 3 Brignani, 7 Cernigoi, 13 Meroni, 24 Maffei.

Allenatore: Luca D'Angelo.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 6 Pelagatti (14' st 33 Borghini), 26 Pinto, 32 Sala; 8 Foglia, 30 Basit, 4 Buglio; 11 Serrotti (41' st 29 Tassi); 10 Cutolo, 9 Brunori.

A disposizione: 1 Melgrati, 12 Ubirti, 2 Zappella, 3 Varutti, 14 Danese, 19 Persano, 25 Choe, 27 Bruschi, 28 Keqi, 33 Borghini, 34 Sbarzella.

Indisponibili: 5 Mosti, 7 Zini, 17 Salifu, 21 Benucci, 23 Stefanec, Nije, Belvisi, Cenetti. Squalificati: 39 Belloni (2).

Allenatore: Alessandro Dal Canto.

Arbitro: Luca Zufferli di Udine (Gianluca Sartori di Padova - Roberto Frangetta di Catania).

RETI: .

Note - Spettatori: presenti 4mila circa. Recupero: 2' + 4'. Angoli: 9-8. Ammoniti: pt 36' Izzillo, 38' Luciani; st 12' Foglia, 19' Basit, 19' Gucher, 43' Buglio, 46' Buschiazzo.

Serie C girone A - 3° giornata

Pro Piacenza - Pistoiese ore 18:30 (26/09).

Gozzano - Piacenza ore 20:30 (26/09).

Pontedera - Albissola ore 20:30 (26/09).

Juventus U23 - Cuneo ore 20:30 (27/09).

Lucchese - Carrarese ore 20:30 (27/09).

Arzachena - Novara rinviata.

Pro Patria - Siena rinviata.

Pro Vercelli - Alessandria rinviata.

Virtus Entella - Olbia rinviata. Articoli correlati:

Dal Canto: "In campo senza timore" VIDEO

La classifica del girone A Twitter @MatteoMarzotti

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una partita di personalità: l'Arezzo strappa un punto a Pisa (0-0)

ArezzoNotizie è in caricamento