Pieroni: "Mercato chiuso, nostra rosa ampia. Mai venuta meno unità di intenti". Floro alla Casertana

Questa volta il mercato è proprio chiuso, almeno in entrata. Svanito il sogno Floro Flores la società amaranto da qui a gennaio non metterà a segno movimenti in entrata. A confermare questa presa di posizione il diggì Pieroni insieme a Testini e a...

Ermanno_Pieroni_SSArezzo

Questa volta il mercato è proprio chiuso, almeno in entrata. Svanito il sogno Floro Flores la società amaranto da qui a gennaio non metterà a segno movimenti in entrata. A confermare questa presa di posizione il diggì Pieroni insieme a Testini e a mister Dal Canto. I tre questa mattina si sono presentati in sala stampa per analizzare alcuni aspetti della campagna acquisti.

"Con Floro ci abbiamo provato - ha detto Pieroni - volevamo un giocatore in grado di spostare gli equilibri. Per Floro la società aveva cercato e trovato la disponibilità di imprenditori che agevolassero l'operazione. La società non voleva creare infatti squilibri all'interno dello spogliatoio circa l'ingaggio. Avevamo fatto la nostra offerta ma il calciatore ha preferito accasarsi altrove. A lui va il mio più grande in bocca al lupo".

Direttore ma non arriverà più nessuno nemmeno pescando tra gli svincolati?

"Assolutamente no. Semmai aspettiamo l'esito dei possibili ripescaggi perchè le squadre che potrebbero essere riammesse in B e non solo avrebbero a quel punto una finestra speciale per operare e noi potremmo inserirci per cedere alcuni ragazzi mandandoli a giocare".

La rosa però conta più di 30 giocatori, non è troppo ampia?

"E' ampia ma non eccessiva - prosegue Pieroni - abbiamo ceduto in prestito Ricci (classe 2000), altri ragazzi possono far parte della Berretti. Li avevamo aggregati alla prima squadra. La rosa è stata costruita condividendo ogni aspetto con il mister e rispettando un budget che rispetto a quanto preventivato in precedenza è aumentato".

Belvisi e Cenetti non faranno parte della lista dei giocatori a disposizione di Dal Canto?

"Sono fuori. Abbiamo offerto ai due oltre il 50 per cento di quanto spettava loro per invitarli ad andare altrove ma non hanno accettato. Intanto abbiamo ottenuto l'ok della Lega per tesserare Pelagatti come giocatore 'bandiera' e questo ci permetterà di avere a disposizione un altro posto nella lista dei 14 over".

Riguardo alla cessione del club, La Cava ha detto che magari si sarebbe aspettato una telefonata da parte sua in quesi giorni.

"Con il presidente La Cava abbiamo chiarito tutto. All'interno della società non è mai venuta l'unità di intenti, la condivisione del progetto. Parlo di tutto ciò che abbiamo programmato con La Cava, Anselmi, Testini e il mister, ma non solo. Siamo ripartiti da zero, lavorando sugli impianti e creando un accordo per lo sviluppo del settore giovanile".

Con quale obiettivo parte l'Arezzo?

"Il mantenimento della categoria lanciando i giovani che abbiamo tesserato. Non abbiamo pagato una sola commissione ad un procuratore ed abbiamo anche chiuso in attivo il mercato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Twitter @AndreaAvato @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento