Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Pavanel non si fida del Pisa: "In campo servirà un Arezzo coraggioso"

"Se Moscardelli e Cutolo giocano per la squadra e con la squadra non ce n'è per nessuno". Suona la carica Massimo Pavanel a 180' dal termine della regular season, ma soprattutto a poche ore dal derby con il Pisa. Mister pensa ancora alla...

Massimo_Pavanel_conferenza_Monza3

"Se Moscardelli e Cutolo giocano per la squadra e con la squadra non ce n'è per nessuno". Suona la carica Massimo Pavanel a 180' dal termine della regular season, ma soprattutto a poche ore dal derby con il Pisa.

Mister pensa ancora alla salvezza diretta?

"Perché non dovrei - risponde Pavanel - mancano due partite, ci sono tanti scontri diretti e poi c'è la giustizia sportiva. Le possibilità magari sono diminuite ma noi ci crediamo ancora. Sicuramente una spinta in più arriva anche dal fatto che l'Arezzo proseguirà il suo cammino e potrà andare avanti. Abbiamo fatto tanto per creare entusiasmo e i presupposti perché ciò avvenisse. Adesso dobbiamo completare l'opera. Fino a pochi mesi fa tutto sembrava destinato a finire. I giocatori devono anche pensare al fatto che potrebbero guadagnare la conferma attraverso i risultati sul campo".

Arriva il Pisa certo del terzo posto in classifica. Che avversario si aspetta?

"Un avversario che non guarderà la classifica o che tirerà i remi in barca - prosegue Pavanel - io non lo farei mai. Hanno un allenatore che ha vinto molto in questa categoria, è arrivato da poco e vuole lasciare un segno. Così come penso che i giocatori che magari hanno avuto meno spazio cercheranno di metterlo in difficoltà".

Cellini, Perisan, Sabatino, Campagna sono ancora fuori. Che Arezzo vedremo?

"Coraggioso e con un gioco propositivo. In questo modo abbiamo sempre portato a casa il risultato. Questo non vuol dire che vedremo un Arezzo sconsiderato. Il modulo? Potremmo affrontarli a specchio oppure utilizzare il centrocampo a rombo come il 3-5-2. Devo valutare ancora alcune cose. Di certo in attacco ci saranno Moscardelli e Cutolo. Se giocano per la squadra e con la squadra non ce n'è per nessuno e domani la vinciamo".

Lulli, Varga e De Feudis sono in diffida, questo potrebbe influire sul loro utilizzo?

"Domani no assolutamente per l'ultima di campionato a Carrara vedremo in seguito. Se ci sarà anche una sola possibilità di salvezza diretta lotteremo con tutti i mezzi e gli uomini a disposizione per raggiungerla".

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavanel non si fida del Pisa: "In campo servirà un Arezzo coraggioso"

ArezzoNotizie è in caricamento