Sport

Parte bene il girone di ritorno per il Volley Arezzo

Prima gara dopo la sosta al giro del boa del campionato. I rossoblù di capitan Rossi iniziano il girone di ritorno del campionato di serie C regionale con una vittoria per 3-2 contro la Virtus Poggibonsi che all’andata nella gara d’esordio...

Prima gara dopo la sosta al giro del boa del campionato.

I rossoblù di capitan Rossi iniziano il girone di ritorno del campionato di serie C regionale con una vittoria per 3-2 contro la Virtus Poggibonsi che all'andata nella gara d'esordio aveva regolato gli aretini per 3-1.

Ci sono volute oltre 2 ore di gioco per avere la meglio sui coriacei avversari, scesi al PalaItis con la determinazione di chi cerca il bottino pieno.

Invece, si sono trovati di fronte un Volley Arezzo che ha sempre lottato su ogni palla con buona lucidità e, nonostante le sbavature dei due set persi , ha fatto sua meritatamente la gara conquistando due punti preziosi per la classifica .

Il volley Arezzo si schierava con Orefice in palleggio e Zeneli a completare la diagonale. Tegli e Nocentini al centro, Carbone e Borgogni schiacciatori. Testi libero.

Primo set in equilibrio costante con un botta e risposta continuo fra le due compagini, poi i padroni di casa effettuano un piccolo break sul 22-18 che pare decisivo. I biancoblu però non ci stanno e infilando tre punti consecutivi si riportano sotto, per poi effettuare l'aggancio sul 24 pari. I ragazzi di coach Leone però non mollano e vanno a chiudere il set con un ace di Zeneli.

Partenza horror nel secondo set del volley Arezzo, che in un fiato, si trova sotto 1-6 più per propri errori che per merito degli ospiti. Bella reazione dei padroni di casa che con pazienza e determinazione riagganciano gli avversari sul 17-17, poi punto a punto fino al 22 pari. Fatali due disattenzioni di troppo che fanno pendere la bilancia a favore della Virtus 23-25.

Terzo set in costante equilibrio per tutto il suo svolgimento fino al 24-24, poi i rossoblù assestano il colpo di reni decisivo con Carbone che chiude la frazione con due muri ed un attacco.

Quarta frazione esatta fotocopia della terza, stavolta però sul 25-25 i padroni di casa commettono due errori fatali in palleggio e regalano il parziale ed almeno un punto agli avversari. Peccato.

Ultimo e decisivo set dove l'equilibrio viene rotto dai padroni di casa prima sull'11-9 su attacco di Carbone, per poi andare a chiudere con un 15-10 perentorio con un attacco di Borgogni e un successivo muro di Zeneli, che non lasciano scampo all'avversario.

Vittoria voluta e cercata da tutta la squadra che non ha mai mollato, con la panchina che ha dato il suo decisivo contributo come è giusto che sia, per una vittoria strameritata che fa morale dopo alcune battute di arresto che hanno comunque portato punti preziosi con 3 delle 4 gare precedenti finite al tie-break.

Risultato e parziali: 3-2 (26/24 23/25 26/24 25/27 15/10)

Formazione Selea-Volley Arezzo : Carbone (23), Testi ( L1 64% pos. ricezione) , Marku n.e., Orefice (3), Rossi (1), Zeneli (25), Catalani (1), Borgogni (14), Tegli (8), Nocentini (8), Barneschi n.e., Fattacchiotti n.e. (L2), 1° All. Leone M. 2° All. Torrioli E.

Formazione virtus Poggibonsi : D'Arpino, Malcuori, Bruchi, Milordini, Camilli, Giolli, Lezzi (L1), Signorini, Marilli, Panti, Storion (L2), Biotti. 1° All. Berrettini S. 2° All. D'Arpino A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte bene il girone di ritorno per il Volley Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento