Sport

Pallamano, Petrarca grande a Pontassieve

Una trasferta così la si attendeva da tempo. La Petrarca espugna Pontassieve grazie ad una prova convincente ed autoritaria, degna di una formazione che nel torneo di serie B può dare del filo da torcere a qualsiasi avversario. Partono forte i...

seriebm

Una trasferta così la si attendeva da tempo. La Petrarca espugna Pontassieve grazie ad una prova convincente ed autoritaria, degna di una formazione che nel torneo di serie B può dare del filo da torcere a qualsiasi avversario. Partono forte i ragazzi di Saadi e nel giro di pochi minuti è subito break. Quattro, poi cinque e sei reti di vantaggio che non si ridurranno mai. Firenze La Torre ci prova, arriva all'intervallo sull'11 a 16 ma nella ripresa la squadra aretina cresce ancora. Grazie anche alle parate del migliore Stiatti dell'anno il vantaggio si consolida e cresce fino al 37 a 26 che riporta Arezzo nei quartieri alti della classifica.

Punti preziosi, ma soprattutto finalmente una bella partita, priva di quei momenti di buio che troppe volte, a dispetto dei valori potenziali, sono costati il risultato. Una vittoria da valutare non come punto di arrivo ma di partenza, perché questa squadra può fare davvero molto.

Nel settore giovanile risultati da pronostico, o quasi. Prima passeggia e poi forse si siede l'under 17 maschile contro Spezia. Primo tempo chiuso sul 21 a 6, poi un pò di accademia e qualche narcisismo di troppo permettono agli ospiti di ridurre leggermente il distacco per il finale 37 a 25. Il calo di concentrazione ci può stare e non c'è da ragionarci più di tanto, però sicuramente Saadi nel chiuso dello spogliatoio qualche parola ai suoi atleti l'ha detta. Che ne facciano tesoro, altri avversari di altro spessore li aspettano.

Sprecano parzialmente un'occasione, invece, le ragazze dell' under 17 femminile. Follonica approfitta di una difesa aretina non sempre convincente e con una prova di grande grinta strappa un punto alla Petrarca.

Il 20 a 20 finale lascia l'amaro in bocca perché, anche alla luce delle ultime crescenti prestazioni, ci si aspettava un successo pieno contro un'avversaria già sconfitta all'andata. Ma dopo un secondo tempo che ha visto spesso le ospiti in vantaggio, prendiamo positivamente il pareggio che comunque muove la classifica e guardiamo avanti.

Guardare avanti per la Petrarca significa anche una nota per l'under 13. I cittini tornano dal concentramento di Montecarlo con una bella vittoria in rimonta ed una sconfitta di misura che non scalfisce l'entusiasmo ed il divertimento di un gruppetto che promette davvero bene.

Senza bisogno della neve, tutti fermi domenica prossima per un turno di riposo. Unica eccezione l'Under 17 femminile che affronta al PalaMecenate, sabato 3 ore 19, la capolista Tushe Prato con un pronostico apparentemente chiuso. Nulla da perdere, tutto da guadagnare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, Petrarca grande a Pontassieve

ArezzoNotizie è in caricamento