Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Orgoglio amaranto: "Per l'iscrizione dell'Arezzo mancano alcuni adempimenti, pronti a ritirarci dal cda"

Iscrizione dell'Arezzo al prossimo campionato, adempimenti da completare, fidejussione e difficoltà della società. Su questi argomenti prende posizione il comitato dei tifosi Orgoglio Amaranto. Lo fa nelle ore successive all'annuncio da parte...

Iscrizione dell'Arezzo al prossimo campionato, adempimenti da completare, fidejussione e difficoltà della società. Su questi argomenti prende posizione il comitato dei tifosi Orgoglio Amaranto. Lo fa nelle ore successive all'annuncio da parte della società della presentazione della domanda di iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. Quelle di Orgoglio Amaranto sono precisazioni e richieste di certezze:

"Per ottenere la Licenza Nazionale e partecipare al prossimo campionato molto è stato fatto ma tanto ancora purtroppo rimane da fare. Il presidente Mauro Ferretti sta facendo sforzi enormi e tutto quanto in suo potere insieme al direttore generale Andrea Riccioli per far sì che tutto proceda nella direzione giusta ma ad oggi non ci sono certezze sul completamento degli adempimenti necessari."

Questa la prima parte del comunicato che dà atto degli sforzi della società, ma anche delle difficoltà nel completare l'operazione per l'iscrizione.

"Questa è la realtà delle cose - scrive Orgoglio Amaranto - e nonostante i buoni propositi e i proclami crediamo sia giunto il momento di fare una seria riflessione su come uscire da questa empasse e su come gestire eventualmente la prossima stagione.

Tutti i tifosi amaranto sognano il salto di categoria e campionati di vertice ma crediamo che prima bisogna preoccuparsi di rimanere in "vita e magari in discreta salute."

Parole che rimandano a spettri del passato che i tifosi amaranto in numerose estati hanno vissuto.

Il nostro non vuol essere un atto di accusa verso nessuno e non finiremo mai di ringraziare il presidente per quanto ha fatto fino ad ora per l'Arezzo ma è doveroso che in tempi brevi vi siano risposte certe su alcuni adempimenti fondamentali per il futuro dell'U.s. Arezzo prima che sia troppo tardi per eventuali operazioni di salvataggio.

Se non arrivassero i chiarimenti e le certezze, Orgoglio Amaranto è pronto a prendere provvedimenti:

"Se non avremo tali rassicurazioni ritireremo il nostro rappresentante dal cda della società e ci adopereremo affinché siano messe in atto tutte le iniziative possibili per la salvaguardia dell'U.s. Arezzo. In virtù del nostro ruolo tanto dovevamo alla città, ai tifosi amaranto e alle Istituzioni cittadine."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orgoglio amaranto: "Per l'iscrizione dell'Arezzo mancano alcuni adempimenti, pronti a ritirarci dal cda"

ArezzoNotizie è in caricamento