Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Nocentini torna a sorridere: 26'' lo separano dalla vittoria del GP Torres Vedras

Fa un certo effetto vedere Nocentini in maglia gialla. Un colore che richiama alla mente il Tour de France del 2009 quando Nocentini, all'epoca all'Ag2r La Mondiale, sorprese tutti conquistando la maglia di leader in terra francese. Sono...

Fa un certo effetto vedere Nocentini in maglia gialla. Un colore che richiama alla mente il Tour de France del 2009 quando Nocentini, all'epoca all'Ag2r La Mondiale, sorprese tutti conquistando la maglia di leader in terra francese.

Sono passati sette anni, segnati da infortuni e vittorie sfumate all'ultimo. Nel mezzo anche l'addio dopo 9 stagioni all'Ag2r e la firma con lo Sporting Lisbona. Una nuova avventura continental con l'unico obiettivo di tornare a sorridere. E così sta facendo Rinaldo che tre giorni è impegnato nel GP Internacional Torres Vedras-Trofeu Joaquim Agostinho. Una corsa a tappe in terra portoghese a cui, neanche a dirlo, tiene eccome il team del ciclista aretino che ha colto al volo le occasioni avute. Terzo posto alla cronometro, secondo venerdì a soli quattro secondi dal primo.

Sabato, nella seconda frazione in linea, disputata tra Palhagueiras e Torres Vedras sulla distanza di 154 km, la vitoria è andata a Raúl Alarcón. Non è cambiato nulla in classifica: Rinaldo Nocentini (Sporting-Tavira) guida con 26? sulla coppia formata da Broco e Benta e con 28? su Alarcón. Oggi ultima frazione, ad Atouguia de Baleia a Carvoeira di 147 km: arrivo in salita, con il Noce che cercherà di difendersi dall'assalto dei padroni di casa per quella che sarebbe una vittoria attesa ormai da sei anni.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocentini torna a sorridere: 26'' lo separano dalla vittoria del GP Torres Vedras

ArezzoNotizie è in caricamento