Moscardelli "rovescia" il digiuno esterno. L'Arezzo espugna Prato (1-2)

Il turn over in casa Arezzo era più scontato. Sottili però conferma in blocco la linea difensiva, rinuncia a De Feudis in mezzo al campo schierando Rosseti insieme a Foglia, costretto a giocare con una protezione al setto nasale, e Corradi...

Prato_Arezzo_rovesciata_Moscardelli

Il turn over in casa Arezzo era più scontato. Sottili però conferma in blocco la linea difensiva, rinuncia a De Feudis in mezzo al campo schierando Rosseti insieme a Foglia, costretto a giocare con una protezione al setto nasale, e Corradi. Davanti tornano Grossi e Moscardelli mentre Bearzotti mantiene il posto nell'undici titolare. Monaco risponde come da previsione: Prato con il 4-4-2 con Moncini e Sowe in attacco.

Il primo sussulto arriva al minuto numero 8: Grossi dal limite impegna Melgrati che smanaccia mandando il pallone a sbattere sull'incrocio. Passano pochi minuti e ci prova anche il Prato: Martinelli sugli sviluppi di un corner prova in acrobazia a sorprendere Benassi colpendo la traversa. Il Prato vuole cancellare la scoppola di Cremona e la tattica di attendere per colpire in contropiede produce alcune occasioni.

Al quarto d'ora un altro brivido per l'Arezzo. Martinelli dalla destra vede e serve sulla corsa Moncini che anticipa in area Benassi, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Al 20' ci prova Sowe mancando di pochissimo il bersaglio. Passano i minuti. L'Arezzo tiene bene il campo e prova a spingere anche con i terzini ma è il Prato ad andare ancora vicino al gol. Prima dell'intervallo Di Molfetta si gira in area e colpisce il palo. Moncini raccoglie la respinta e insacca ma l'arbitro annulla nuovamente per fuorigioco. La ripresa si apre con il vantaggio del Prato. Tomi dalla sinistra mette al centro dove Moncini anticipa Milesi e di testa mette la palla dove Benassi non può arrivare. Sottili corre ai ripari: fuori Rosseti dentro Polidori e Arezzo con il 4-4-2. Poco dopo tocca a Luciani lasciare il posto a Masciangelo ma a livello tattico non cambia nulla. All'Arezzo serve un episodio per tornare in partita e al 69' Moscardelli tira fuori dal cilindro un autentico capolavoro. Grossi dalla destra crossa al centro dove Moscardelli in rovesciata mette la palla all'incrocio. Un gol incredibile. Passano sette minuti ed ecco il bis. Corradi manda il capitano a tu per tu con Melgrati. La prima conclusione è respinta ma sulla ribattuta Moscardelli non sbaglia e sigla il sorpasso.

Il Prato prova a reagire, l'Arezzo tiene botta senza particolari problemi. Gli amaranto tornano al successo esterno dopo oltre tre mesi grazie ad un super Moscardelli e salgono da soli al terzo posto.

PRATO (4-4-2): 1 Melgrati; 2 Catacchini, 23 Ghidotti, 5 Martinelli, 29 Tomi; 19 Malotti (31' st 18 Ogunseye), 8 Carcuro, 20 Checchin, 11 Di Molfetta; 9 Moncini (40' st 10 Tavano), 16 Sowe.

A disposizione: 22 Saloni, 27 Iuliano, 3 Sobacchi, 4 De Micheli, 14 Danese, 21 Cavagna, 26 Benucci, 33 Marie-Sainte.

Allenatore: Francesco Monaco.

AREZZO (4-3-3): 1 Benassi; 16 Luciani (16' st 5 Masciangelo), 6 Milesi, 4 Solini, 3 Sabatino; 24 Rosseti (12' st 18 Polidori), 8 Foglia, 7 Corradi; 11 Grossi, 9 Moscardelli (43' st 23 Sirri), 21 Bearzotti.

A disposizione: 12 Garbinesi, 22 Borra, 2 Muscat, 8 Foglia, 10 Erpen, 13 De Feudis 14 Demba, 15 D'Ursi, 19 Ba.

Indisponibili: 17 Yamga, 25 Arcidiacono. Diffidati: 23 Sirri.

Allenatore: Stefano Sottili.

ARBITRO: Diego Provesi di Treviglio (Martinelli di Seregno - Spreafico di Lecco).

RETI: st 5' Moncini, 24' Moscardelli, 31' Moscardelli.

Note: 500 spettatori circa (232 ospiti). Recupero: 0' + 3'. Angoli: 4-9. Ammoniti: st 5' Moncini, 20' Solini, 34' Ogunseye, 41' Checchin.

Lega Pro girone A 17° giornata

Livorno - Piacenza 2-2.

Lupa Roma - Como 0-1.

Olbia - Pistoiese 1-3.

Pro Piacenza - Giana Erminio 1-1.

Racing Roma - Tuttocuoio 1-2.

Pontedera - Carrarese 2-2.

Lucchese - Cremonese 1-0.

Renate - Alessandria 1-1.

Viterbese - Siena 0-1. Articoli correlati:

La classifica

La notte di Moscardelli, l'uomo della provvidenza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento