Moscardelli e Bellucci: "Pagato a caro prezzi due errori"

“Paghiamo a caro prezzo due disattenzioni difensive, due infortuni, a caro prezzo”. Capitan Moscardelli e mister Bellucci commentano così in sala stampa a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro il ko interno con la Pistoiese. “Ho dato fiducia...

 

“Paghiamo a caro prezzo due disattenzioni difensive, due infortuni, a caro prezzo”. Capitan Moscardelli e mister Bellucci commentano così in sala stampa a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro il ko interno con la Pistoiese.

“Ho dato fiducia alla squadra che aveva fatto bene a Gorgonzola - ha spiegato Bellucci - giovani in campo per il minutaggio? Assolutamente no, sono state mie scelte. Talassico meritava di giocare ed ha fatto bene. Siamo a commentare un ko dovuto a due errori in fase difensiva. Errori che dobbiamo evitare di commettere. La squadra si è comportata bene per buona parte dell’incontro. Peccato per due disattenzioni che paghiamo a caro prezzo”. Volto scuro per capitan Moscardelli. Difficile per il numero nove gioire per il secondo gol in due partite quando la vittoria manca ormai dallo scorso al Comunale.

“E’ difficile trovare una spiegazione al perché in casa non riusciamo a trovare la vittoria - spiega Moscardelli - paghiamo a caro prezzo due episodi negativi che ci condannano. Come è stata grande la gioia segnare e vincere nel recupero a Gorgonzola è ancor più grande la delusione per questa sconfitta inaspettata”.

Non fa drammi però il capitano. “Siamo solo alla terza di campionato. Certo, dobbiamo tirare fuori quel qualcosa in più per uscire da questa situazione. Cosa manca? Non lo so proprio. Loro hanno avuto il possesso palla però non ci sono state clamorose occasioni da parte loro. Due infortuni dei nostri difensori ci hanno condannato al ko. I mezzi ci sono e dobbiamo crederci”.

Articoli correlati:

La Pistoiese espugna in rimonta il Comunale (1-2). Secondo ko interno per l'Arezzo

Le pagelle: baluardo Ferrario, male la mediana

La classifica Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento