Monnalisa Softball, svanisce il sogno dei Play Off

Il Bsc Arezzo archivia un fine settimana da dimenticare. In sole poche ore, infatti, la società aretina è incappata in tre sconfitte su quattro partite giocate che hanno fatto perdere i Play Off di serie A2 alla prima squadra femminile del...

Bsc Arezzo - Monnalisa Softball 2016 (11)

Il Bsc Arezzo archivia un fine settimana da dimenticare. In sole poche ore, infatti, la società aretina è incappata in tre sconfitte su quattro partite giocate che hanno fatto perdere i Play Off di serie A2 alla prima squadra femminile del Monnalisa Softball e la vetta di serie C alla prima squadra maschile di baseball. Le ragazze di coach Alessandro Fois, protagoniste di una buona stagione che le aveva viste assestarsi al terzo posto della seconda serie nazionale, hanno giocato un triplice scontro diretto in casa della parmensi del Langhirano, la squadra che le precedeva in classifica. Gara-1 si è rivelata particolarmente equilibrata, con le aretine che hanno chiuso l'incontro sul 2-2 e che si sono poi imposte per 3-2 nella ripresa supplementare, ma questo successo non ha trovato seguito dal momento che le avversarie hanno esultato in gara-2 e nel terzo match valido come recupero della gara rinviata lo scorso maggio per pioggia. Nel corso delle tre partite si sono alternate come lanciatrici Giorgia Dall'Aglio (ex di turno particolarmente temuta dal Langhirano), Flavia Esposito, Giulia De Robertis e Giada Giannini (protagonista di un buon ritorno in seguito ad un infortunio), mentre in attacco sono da sottolineare le belle battute di Flavia Carletti e Giulia Cinti. «Questi risultati - commenta Fois, - ci lasciano al terzo posto della classifica che, purtroppo, non ci permetterà di disputare i Play Off per l'Italian Softball League: nonostante questo, resta l'orgoglio di una bella stagione giocata con una squadra giovanissima e costruita con ragazze cresciute nel vivaio».

La prima squadra maschile di baseball, nel frattempo, ha giocato all'Estra BallPark lo scontro al vertice contro la società con cui condivideva il primato di C, le Nuove Pantere Lucca. Il Bsc Arezzo si è presentato all'incontro rimaneggiato a causa dei numerosi infortuni delle ultime settimane che gli hanno impedito di mostrare il proprio potenziale offensivo e che hanno limitato la fase difensiva, favorendo gli avversari che si sono dimostrati capaci di prendere rapidamente il largo portandosi fino ad un severo 10-1 finale. Domenica prossima è in programma un nuovo big match contro i terzi in classifica del Cosmos di San Casciano in Val di Pesa, dunque si prospetta un incontro da vincere per provare a riconquistare da subito la vetta. «Le tante assenze ci stanno penalizzando - spiega il lanciatore Claudio Marinelli, - ma nonostante questo possiamo ancora puntare alla vittoria del campionato: occorre un'immediata reazione già domenica in casa del Cosmos».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento